Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sperimentazione della Carta Regionale dei Servizi per l'autenticazione su un dominio Active Directory

L'intento finale è quello di creare un'applicazione Web che permetta di autenticarsi su un server, sfruttando il meccanismo di Single-Sign On, tramite il certificato digitale presente nella Carta Regionale dei Servizi.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione 1.1 Progetto   Carta   Regionale   dei   Servizi   (Friuli Venezia Giulia) La Carta Regionale dei Servizi (CRS) è un progetto la cui finalità è quella di realizzare e distribuire ai cittadini un unico strumento per l'accesso a i pubblici servizi sia regionali che nazionali. 1.1.1 Cos'è la CRS L a Carta Regionale dei Servizi è una c arta s trettamente personale, valida come t essera s anitaria, t essera Europea di Assicurazione m alattia e Codice Fiscale. Con essa è, inoltre, possibile usufruire d i alcuni servizi digitali offerti dalla pubblica amministrazione regionale attraverso Internet. Questi servizi riguardano principalmente la Sanità, gli Enti Locali, la scuola, la fiscalità locale e la mobilità. 1.1.2 Come nasce  la CRS Nel 2004 la Regione Friuli Venezia Giulia firmava con il ministero dell'Economia e Finanze l'Accordo di Programma Quadro. In tale accordo figurava anche il progetto SMART, intervento che prevedeva l'avvio sperimentale della nuova Carta Regionale dei Servizi. Agganciandosi a tale progetto, per evitare duplicazioni di strumenti con le medesime potenziali finalità , il Presidente della Regione, d'intesa con l'Agenzia delle Entrate del Friuli Venezia Giulia, propose un adeguamento agli standard CNS della t essera sanitaria. In questo modo, invece di avere 1

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Andrea Ramani Contatta »

Composta da 55 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 318 click dal 18/04/2011.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.