Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La certificazione di qualità per l'e-commerce

La certificazione di qualità per l’e-commerce

Questo lavoro, dopo una breve analisi nei primi due capitoli degli aspetti principali che riguardano Internet e l’e-commerce, intende approfondire il concetto di certificazione di qualità per l’e-commerce, ed in particolare:
- studiare il rapporto esistente fra la certificazione di qualità nel mondo aziendale e la certificazione di qualità per l’e-commerce;
- analizzare i principali progetti di certificazione di qualità per l’e-commerce a livello italiano e il progetto canadese–americano (WebTrust);
- applicare il progetto di certificazione di qualità per l’e-commerce elaborato dall’ ISEC al sito www.tqmnetwork.it (sito “protagonista” del caso applicativo descritto nell’ultimo capitolo).

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE L’impatto veramente dirompente del commercio elettronico comincia a farsi sentire soltanto adesso. Nessuno dieci anni fa pensava che Internet sarebbe divenuto il principale veicolo per la distribuzione di beni e servizi nel mondo. Oggi invece l’e-commerce è sempre più un fenomeno di massa e, come tale, sta cambiando l’economia, i mercati, la struttura dell’impresa, il lavoro, l’atteggiamento dei consumatori. E proprio l’atteggiamento dei consumatori si sta rivelando il fattore chiave da cui partire per dare vita ad un’attività di e-commerce vincente. È indispensabile, innanzitutto, comprendere quali sono le esigenze e le aspettative dei consumatori (privati o aziende) quando “entrano” in un negozio elettronico e poi cercare di soddisfarle. Solo così si potrà conquistare la loro fiducia. La certificazione di qualità per l’e-commerce nasce proprio allo scopo di garantire al consumatore la presenza in un sito e-commerce di certi requisiti, quali semplicità di utilizzo, servizio ed informazioni precise e puntuali, sicurezza nelle transazioni, rispetto della privacy. Requisiti questi tutti indispensabili se si pensa che il consumatore-utente acquista beni o servizi senza entrare mai in contatto diretto con la persona fisica-venditore. Com’è facilmente intuibile, la certificazione di qualità per l’e- commerce, è destinata, nei prossimi anni, ad avere un ruolo di primo piano nello sviluppo del commercio elettronico. La presente tesi, dopo una breve descrizione nei primi due capitoli di quelli che sono gli aspetti principali che riguardano Internet e l’e-commerce, intende

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Andrea Boletto Contatta »

Composta da 240 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3474 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.