Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Donne ed immigrati: risorse di valore per il sistema family business

Questa tesi intende analizzare il ruolo rivestito dall’impresa familiare nell’attuale scenario economico, con particolare riferimento alle imprese gestite da donne ed immigrati che si configurano come un’opportunità in grado di influire positivamente nell’evoluzione complessiva del tessuto socio-economico del nostro Paese.
La relazione con il territorio in cui sono nate e cresciute rappresenta una forma di creazione di valore per l’impresa, la collettività ed il territorio stesso. In tal senso appare fondamentale il rapporto di collaborazione con le istituzioni e con altre imprese. Ecco quindi l’interesse per due realtà, le donne e gli immigrati, che facendo “sistema” e valorizzando le proprie potenzialità, hanno sostenuto il rafforzamento dell’imprenditoria, rivelandosi gli attori fondamentali per la tenuta dell’impresa familiare italiana negli ultimi anni.

Mostra/Nascondi contenuto.
14 1.1 Considerazioni introduttive L impresa familiare riveste un ruolo fondamentale nella crescita e nello sviluppo di una società, in quanto rappresenta la spina dorsale di una nazione 5 e la manifestazione diretta della libertà di iniziativa economica 6 . Le business family, chiamate anche “dynasty” per il loro carattere ereditario, facendo leva soprattutto sulla creatività, sulla flessibilità e sulle capacità tecniche, che rappresentano i punti di forza sui quali poggia il successo della loro formula imprenditoriale, danno un contributo notevole allo sviluppo dell‟economia, al costume e alla società di un Paese. L‟evidenza empirica mostra come le dynasty siano determinanti, nelle economie emergenti 7 come in quelle sviluppate, sia in termini di contributo alla crescita del prodotto interno lordo 8 che alla generazione di nuovi posti di lavoro. Natura e struttura della proprietà e del management in un family business si differenziano profondamente da quelle di un non family business. Un manager di una dynasty, essendo legato alla proprietà dell‟impresa, avrà un comportamento differente da quello tenuto da un manager di un‟altra tipologia di organizzazione. Queste caratteristiche fanno sì che il family business sia un‟entità economica speciale, con vantaggi e svantaggi competitivi rispetto alle imprese non familiari che hanno differenti ripercussioni economiche sulle performances. 5 Per un’analisi più dettagliata si veda anche: D. Viviani, La quotazione dei family business in Italia. Analisi delle performance aziendali e di mercato, Euscalapio, Bologna 2009. 6 Per un’analisi più approfondita ed esaustiva sulla storia delle imprese familiari si veda: A.Colli The History of Family Business 1850-2000, Cambridge University press, Cambridge 2003. 7 Economie emergenti: Sono le economie dei paesi che hanno un livello economico inferiore a quello dei paesi ricchi, ma che presentano elevate potenzialità e che hanno impostato programmi di sviluppo della propria struttura produttiva; (www.mimi.hu). 8 Il Prodotto Interno Lordo (PIL) è una grandezza aggregata che esprime il valore complessivo dei beni e servizi prodotti all'interno di un Paese in un certo intervallo di tempo (solitamente l'anno) e destinati ad usi finali (consumi finali, investimenti, esportazioni nette).

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Laura Leto Barone Contatta »

Composta da 248 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 687 click dal 20/04/2011.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.