Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi e verifica di architetture per il condizionamento dei segnali in un power line modem integrato.

Sviluppo del nuovo dispositivo ST7538 per la trasmissione dei dati su linea elettrica. L'obiettivo era quello di analizzare e verificare il funzionamento di alcuni blocchi del dispositivo tramite la realizzazione di circuiti equivalenti a componenti discreti e di effettuare delle misure che confermassero i risultati ottenuti in simulazione; nei casi in cui sono state riscontrate situazioni anomale o problemi imprevisti, si è cercato di suggerire soluzioni tecniche adeguate. Successivamente è stata svolta la caratterizzazione di alcuni blocchi del sistema già integrati su test-chip; infine si è progettata una scheda adatta per debugging del dispositivo ultimato.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Il lavoro Ł stato svolto presso TPA Industrial & Power Supply Division della STMicroelectronics, sede di Assago (Castelletto 2) nell ambito del lavoro di sviluppo del nuovo dispositivo ST7538 per la trasmissione dei dati su linea elettrica. L obiettivo era quello di analizzare e verificare il funzionamento di alcuni blocchi del dispositivo tramite la realizzazione di circuiti equivalenti a componenti discreti e di effettuare delle misure che confermassero i risultati ottenuti in simulazione; nei casi in cui sono state riscontrate situazioni anomale o problemi imprevisti, si Ł cercato di suggerire soluzioni tecniche adeguate. Successivamente Ł stata svolta la caratterizzazione di alcuni blocchi del sistema gi integrati su test-chip; infine si Ł progettata una scheda adatta per debugging del dispositivo ultimato. La tesina Ł strutturata in una introduzione e sette capitoli: • CAP.1: TELEMETRIA E DOMOTICA : si introducono in forma generale i concetti di Telemetria, Domotica, Power Line Modem e normative di riferimento, delineando gli obiettivi e i possibili sviluppi di tale tecnologia. • CAP.2: IL RICEVITORE : dapprima si illustrano brevemente il sistema di trasmissione FSK e la teoria relativa alla demodulazione del segnale; successivamente si descrive la realizzazione della scheda di demodulazione a componenti discreti; infine si riportano i risultati delle prove effettuate per verificare la corrispondenza tra dati teorici e valori ottenuti. • CAP.3: CONVERSIONE DI FREQUENZA : viene introdotto il problema della conversione in frequenza del segnale FSK da demodulare e la teoria relativa; in seguito si descrive la realizzazione a discreti dello stadio stesso.

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Federico Martinoni Contatta »

Composta da 130 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1494 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.