Skip to content

Sviluppo di algoritmi di controllo e modelli real-time di un sistema sterzante per un electric power-assisted demo

Informazioni tesi

  Autore: Ivan Massimiani
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi di Catania
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria dell'automazione
  Relatore: Giovanni Muscato
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 131

Negli ultimi anni, con l’avvento di nuove tecnologie, sono stati introdotti e perfezionati i sistemi sterzanti, di cui è dotato un autoveicolo, in modo da garantire al conducente una guida sempre più semplice e confortevole.
Questo ha fatto si che i componenti elettromeccanici, adibiti al controllo e al supporto dell’intero sistema, aumentassero sia in numero che in complessità, richiedendo, pertanto, requisiti sempre più stringenti in termini di affidabilità.
In particolare, il sistema Electric Power Steering (EPS) consente di agevolare il guidatore nella manovra di sterzata, fornendo una coppia che si contrappone a quella resistente che si avverte allo sterzo, mediante l’ausilio di un motore BLDC, particolarmente adatto allo scopo, controllato in corrente.
L’EPS deve garantire sensibilità, precisione e maneggevolezza durante la marcia, ed ha il compito di intervenire solo quando necessario.
Per ottenere tali prestazioni sono stati implementati diversi sistemi di controllo, ognuno caratterizzato da un diverso grado di complessità e precisione.
Nel presente lavoro di tesi è stato realizzato un dimostratore delle capacità di una centralina, costituita esclusivamente da componenti STMicroelectronics, che riuscisse in maniera semplice a controllare un motore BLDC, allo scopo di fornire la coppia di supporto necessaria alle manovre che un utente imposta mediante una pratica interfaccia grafica.
In particolar modo verrà posta maggior attenzione nello sviluppo dei modelli della coppia resistente avvertita allo sterzo, quindi la coppia in condizioni stazionarie (velocità nulla) e la coppia di auto-allineamento, e nella realizzazione dell’interfaccia grafica, mentre, per non risultare eccessivamente dispersivi, non si spiegherà in dettaglio la realizzazione su microcontrollore di tali sistemi.
La tesi è strutturata in quattro capitoli.
Nel primo capitolo verranno trattati i vari sistemi sterzanti sviluppati ed i vari tipi di servosterzo esistenti: da quello idraulico al sistema steer-by-wire, passando per l’EPS, con i requisiti di sicurezza che devono soddisfare.
Nel secondo capitolo verrà analizzata la struttura della centralina EPS implementata da STMicroelectronics ed i componenti che la costituiscono: il microcontrollore Leopard, il fet-driver L9906, il power-supply L9758, l’inverter ed il motore BLDC.
Verranno trattati anche gli altri elementi che sono stati necessari per la realizzazione del dimostratore implementato, come il microcontrollore MONACO, e saranno elencati, con le loro caratteristiche, i messaggi scambiati dalle varie periferiche.
Il terzo capitolo è dedicato alla descrizione dell’aspetto e delle funzionalità implementate nell’interfaccia grafica (GUI).
Verrà visto nello specifico come avviene la comunicazione con il MONACO e com’è stato gestito il mutithreading, necessario per non perdere informazioni.
Infine, nel quarto capitolo verranno analizzate le equazioni matematiche dei modelli proposti, nonché descritta in dettaglio la loro realizzazione.
In questo capitolo saranno anche visualizzati i risultati ottenuti mediante il confronto con il simulatore di dinamica dei veicoli veDYNA e la verifica del sistema di controllo avvenuta mediante dSPACE.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Capitolo 1 – Sistemi sterzanti, EPS e Safety - 1 - CAPITOLO 1 S Si is st te em mi i s st te er rz za an nt ti i, , E EP PS S e e S Sa af fe et ty y 1.1 Introduzione In questo capitolo verranno illustrati i vari tipi di sistemi sterzanti esistenti, l’utilità del servosterzo ed il principio di funzionamento di un sistema Electric Power Steering (EPS), nonché verranno introdotti alcuni concetti di Safety necessari per lo sviluppo di applicazioni in ambito Automotive. 1.2 Sistemi sterzanti Con la nascita dei primi veicoli, ci si rese subito conto della necessità di un meccanismo che permettesse di cambiare direzione, è nato così lo sterzo. Nei carri era presente un sistema elementare ed ingegnoso allo stesso tempo: l'asse posteriore era fisso, mentre quello anteriore era imperniato in mezzo e collegato all'animale, così che, quando l'animale cambiava direzione, automaticamente il carro

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

auto allineamento
can
controllo
coppia
dspace
magic formula
manovre
matlab
microcontrollore
modello
motore
pacejca
simulink
sterzo
vedyna
visual basic

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi