Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Cambiamento strategico, innovazione e nuove frontiere settoriali: il caso Apple

Nella presente tesi di laurea viene fatta un'analisi della Apple sotto diversi punti di vista, partendo dai framework teorici. Nella prima parte, prettamente teorica, si forniscono gli strumenti, i framework e le nozioni di corporate strategy, business strategy, leadership, innovazione e vantaggio della prima mossa. Tali nozioni vengono poi applicate nella seconda parte, riguardante l'azienda, a seguito di un breve resoconto del percorso storico dell'azienda. Si vede infatti il cambiamento avvenuto in Apple nel corso degli anni, il contributo di Steve Jobs a questo cambiamento e il suo stile di leadership, per giungere alla trattazione dei singoli business in cui Apple opera con successo oggi. Infine ritroviamo alcune considerazioni ed ipotesi circa le nuove tendenze tecnologiche e come le aziende si stiano muovendo per presidiare tali ambiti.

Mostra/Nascondi contenuto.
PREMESSA Il seguente elaborato ha lo scopo di presentare, sotto forma di case history, una delle più note, innovative e singolari aziende nel mondo della consumer technology: la Apple Inc. Il lavoro è suddiviso in due parti: una prima parte prettamente teorica in cui verranno trattati gli aspetti di corporate strategy, business strategy ed innovazione, ed una seconda parte in cui, alla luce degli argomenti teorici delineati nella prima, si illustrerà il percorso di Apple dalla sua fondazione, ponendo l’enfasi sui momenti più importanti del cammino che l’ha portata ad essere l’azienda simbolo di affidabilità, qualità e design che tutti noi oggi conosciamo. La prima parte, in cui affronteremo le tematiche teoriche, non ha la pretesa di sviscerare esaurientemente tutti gli argomenti, che altrimenti assumerebbero un peso eccessivo deviando dallo scopo dell’elaborato, ma serve a tracciare una serie di linee guida tali da favorire un’agevole e logica comprensione della case history in questione. Partendo da alcuni cenni sulla corporate strategy nel passato, ci ricollegheremo alla definizione data dagli studiosi Collis, Montgomery, Invernizzi e Molteni e vedremo quali sono e come si amalgamano gli elementi di una corporate strategy di successo. Dopo aver osservato come in situazioni particolari sia opportuno trasformare l’azienda e, pertanto, la corporate strategy, porremo il focus sul ruolo del CEO in tali situazioni per poi vedere come una leadership efficace favorisca e faciliti il perseguimento di una corporate strategy di successo. Scenderemo poi nell’ambito della business strategy, descrivendo brevemente gli approcci Porteriano e Resource-Based View al vantaggio competitivo. Tratteremo, in ultimo, le tematiche – fondamentali in per illustrare il caso di un’azienda che si è sempre distinta per le sue capacità innovative uniche – relative all’innovazione, sia di tipo strategico che tecnologico, mostrandone le tipologie, le categorie e gli approcci maggiormente adottati e condivisi, per giungere alla conclusione che i due tipi di innovazione sono fortemente interrelati tra loro e, se adeguatamente gestiti, si rinforzano a vicenda. Fatto ciò entreremo nel vivo del caso aziendale, che occupa la seconda parte dell’elaborato. Partiremo dalla storia di Apple, che ci permetterà di osservare l’alternanza tra il successo pressochè immediato della piccola società informatica californiana, una fase di

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Stefano Ferrara Contatta »

Composta da 148 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 13383 click dal 27/04/2011.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.