Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il servizio sanitario in Italia: il caso della regione Lazio

Dall'Analisi del sistema sanitario italiano emergono alcune regioni con forti deficit di bilancio. Il sistema della regione Lazio è pesantemente gravato dalla presenza di Roma capitale. Questa condizione non dovrebbe, però, tradursi solo in oneri per le maggiori strutture sanitarie necessarie a sostenere i grandi eventi che si svolgono frequentemente a Roma, ma dovrebbe far ricadere su tali eventi anche la partecipazione al bilancio del sistema sanitario.

Mostra/Nascondi contenuto.
CAPITOLO PRIMO – LA SANITA’ 1.1) Introduzione Dall‟inizio degli anni ‟90, in Italia, è aumentata la consapevolezza della scarsità delle risorse disponibili anche per la sanità ed è cresciuta, di conseguenza, l‟attenzione alla valutazione economica delle prestazioni sanitarie ed alla introduzione di strumenti volti all‟analisi ed al controllo dei costi di produzione. La salute, però, non può essere considerata come un bene economico qualunque perché ha delle caratteristiche molto peculiari: incertezza di valore e di risultato, dipende dalle scelte del consumatore, è un bene pubblico, è un bene meritorio, presenta la turbativa delle esternalità, ecc.. La caratteristica di “bene Pubblico” ha due conseguenze importanti: • il consumo da parte di uno non diminuisce il consumo da parte degli altri, • nessuno può essere escluso dal consumo. La caratteristica di “bene Meritorio” implica che il soddisfacimento di tale bene è ritenuto così importante dalla collettività da indurla a sostituirsi nelle scelte dei singoli individui. Pertanto le leggi economiche applicate al “mercato“ sanitario debbono essere considerate con estrema prudenza. Sicuramente in campo sanitario è applicabile il criterio della razionalità economica che non può sostituirsi ad altri, ma deve essere considerato come un criterio in più da affiancare agli altri che mantengono tutta la loro

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Rosaria De Simone Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1177 click dal 03/05/2011.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:
×