Skip to content

Il bilancio sociale come strumento a supporto delle strategie di sviluppo delle aziende sportive non for profit

Informazioni tesi

  Autore: Andrea Simbeni
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi di Brescia
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia Aziendale
  Relatore: Mario Mazzoleni
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 253

La presente tesi di laurea cerca di approfondire il tema della rendicontazione sociale all’interno delle aziende sportive non for profit con l’intento di dimostrare come essa possa rappresentare una rilevante opportunità strategica per queste entità.
Il lavoro si compone di quattro capitoli. Il primo è di carattere introduttivo ed è volto a comprendere quali sono le caratteristiche principali che contraddistinguono le associazioni sportive. In primo luogo, viene for-nita una nozione di azienda sportiva non for profit e sono descritte in modo approfondito le attività e i processi che compongono la sua complessiva gestione. In secondo luogo, ci si concentra sui concetti di economicità, efficacia ed efficienza, cercando di spiegare come essi si declinano all’interno del Terzo Settore.
Nel secondo capitolo l’attenzione si sposta sul bilancio sociale, analizzandolo lungo le sue due diverse pro-spettive di documento e di processo. Inoltre, sono descritti gli effetti e le valenze positive che l’implementazione di un corretto processo di rendicontazione sociale può generare sulla gestione aziendale e sulla sua capacità di generare valore sociale.
Il bilancio sociale è, in primo luogo, un documento che consente all’azienda sportiva non for profit di misu-rare, valutare e comunicare le attività realizzate, i risultati ottenuti (sia sotto il profilo sportivo che istituzio-nale) e gli impatti generati e derivanti dalle proprie scelte strategiche. Ma il bilancio sociale per poter esse-re effettivamente uno strumento di accountability e di governance deve essere frutto di un processo di rendicontazione sociale che derivi da un’effettiva assunzione dei principi e delle logiche di corporate social responsibility all’interno del orientamento strategico aziendale e che garantisca un coinvolgimento attivo degli stakeholder nella valutazione della performance aziendale e nella definizione delle strategie future. Un bilancio sociale che rispetta le condizioni predette si configura come uno strumento di accountability e di governance e consente di accrescere il consenso e la legittimazione ad operare che gli stakeholder e la comunità di riferimento ripongono nell’associazione sportiva che rappresenta una risorsa fondamentale per supportare lo sviluppo e la durabilità di queste entità.
Nella terza parte del lavoro è possibile comprendere le caratteristiche principali dei quattro differenti mo-delli di rendicontazione sociale che le aziende sportive non for profit possono scegliere di adottare. Essi sono stati individuati analizzando la diversa possibile ampiezza che può assumere il contenuto del documento e la diversa modalità con cui si può concretamente realizzare il processo di rendicontazione sociale. Questi modelli possono essere utilizzati alternativamente dalle associazioni sportive a seconda delle loro particolari esigenze gestionali e alle competenze possedute relativamente al tema della rendicontazione sociale. Inoltre, questi modelli possono essere disposti lungo un percorso che, a gradi crescenti di difficoltà, conduce l’associazione sportiva all’implementazione di un vero e proprio bilancio sociale.
Nell’ultimo capitolo ci si è concentrati sul processo di rendicontazione sociale, descrivendo e delineando in modo approfondito le diverse fasi che lo compongono. In tal modo, gli amministratori delle associazioni sportive potranno conoscere e comprendere l’insieme di attività che devono compiere per poter realizzare un corretto e completo processo di rendicontazione sociale.
Infine, si rammenta che nell’appendice conclusiva è possibile osservare dei documenti che sono stati ottenuti applicando alcuni degli aspetti teorici visti nel lavoro all’interno dell’Associazione Sportiva Valtenesi.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
III INTRODUZIONE La presente tesi di laurea ha come obiettivo l’approfondire il tema della rendicontazione sociale all’interno delle aziende sportiva non for profit. La scelta di abbinare questi due elementi è essenzialmente riconducibile a due motivi di caratte- re personale. In primo luogo, dopo aver avuto modo di conoscere la rendicontazione sociale e il bilancio sociale in uno specifico esame, vi era un forte interesse ad approfondire questo tema, anche in funzione della possibilità di acquisire delle particolari competenze da utilizzare, even- tualmente, in campo lavorativo. Infatti, la responsabilità sociale e il bilancio sociale, cosi come le aziende sportive, costituiscono degli argomenti e delle materie che sarebbe piacevole continua- re a studiare e sulle quali sarebbe interessante e stimolante lavorare nel futuro. In secondo luogo, si è deciso di analizzare e approfondire il tema della rendicontazione sociale applicandolo alle aziende sportive non for profit, poiché quest’ultime rappresentano delle realtà aziendali che abbiamo la possibilità di vivere quotidianamente e concretamente, potendo, di conseguenza, apprezzare le loro effettive problematiche ed esigenze gestionali, tra le quali, ad esempio, è possibile menzionare la necessità di basare il rapporto con gli sponsor e con la pub- blica amministrazione anche su aspetti quali la condivisione della finalità perseguita e della stra- tegia aziendale utilizzata, in modo da stabilizzare il legame e i contributi da essi apportati, adat- tandoli ai reali bisogni gestionali. Oppure, come la volontà delle associazioni sportive più meri- tevoli di esprimere e manifestare, agli occhi degli stakeholder, la propria diversità e la propria maggiore qualità rispetto altre entità non for profit e sportive del territorio. Questa particolare situazione, ci consente di collegare la teoria alla realtà concreta, potendo, di conseguenza, toccare con mano e sperimentare concretamente i diversi aspetti che verranno successivamente illustrati nel corso del lavoro, rinforzando, di fatto, la motivazione ad appro- fondire questi argomenti. Dopo aver compreso i motivi personali che hanno indotto alla realizzazione di questa tesi di lau- rea, è opportuno cercare di individuare le ragioni che rendono interessante analizzare la rendi- contazione sociale all’interno delle aziende sportive non for profit. Per le associazioni sportive, cosi come per le altre entità appartenenti al Terzo Settore, il bilan- cio sociale è l’unico strumento in grado di quantificare e rappresentare il contributo da essa for- nito alla crescita e allo sviluppo del livello di benessere della collettività di riferimento, il quale costituisce il particolare fine istituzionale perseguito da queste organizzazioni. Ciò consente, in primo luogo, al comitato direttivo di poter valutare, in modo maggiormente approfondito ri-

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

associazioni sportive
aziende non for profit
aziende non profit
aziende sportive
aziende sportive non for profit
bilancio di missione
bilancio sociale
enti non profit
organizzazioni sportive
rendicontazione sociale
società sportive
strategie di sviluppo

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi