Skip to content

"Il vaut pas le fait": quando la parola è più efficace dell'immagine

Informazioni tesi

  Autore: Maria Giovanna Struppa
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2009-10
  Università: Università degli Studi di Cagliari
  Facoltà: Lingue straniere per la comunicazione internazionale
  Corso: Scienze della comunicazione
  Relatore: Cosimo De Giovanni
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 46

Il mio lavoro costituisce una ricerca volta a dimostrare l'importanza della linguistica, disciplina di cui ci si può servire per fare in modo che uno slogan possa essere realmente efficace.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
2 Introduction 30.000 : c‟est le nombre de publicités que nous voyons chaque année. On le sait, la plupart du temps, on les déteste car elles nous empêchent de voir notre émission préferée, mais on ne peut pas les ignorer. En effet, la publicité est toujours présente dans notre vie, elle est partout sur Internet, à la télévision, dans les magasins, dans les rues… On doit admettre, néanmoins, qu‟il y a certaines publicités qu‟on aime, et qui nous amusent ou, quand même, gravent un souvenir dans notre mémoire. Parmi les publicités, il n‟est pas prevu qu‟elles soient rappelés uniquement pour le produit offert : il y en a certaines dont se souvient pour leurs images, d‟autres pour leur slogan, d‟autres pour les deux. Toutefois, on sait bien que les images fortes et provocatrices sont toujours les plus utilisées, mais il y a certainement un abus et leur vulgarité est de plus en plus évidente. Mon travail se compose d‟une démonstration de l‟importance du langage par rapport à l‟image, et l‟efficacité de la linguistique qui peut capter l‟attention du public cible bien mieux qu‟une publicité qui est basée sur des images sensuelles mais destinées à être oubliées très vite. Mon mémoire est constitué de quatre chapitres : 1. Une brève histoire de la naissance de la Publicité française et italienne. 2. Une analyse de la communication sociale et du comportement linguistique, un exemple de promotion dans un supermarché français de mon invention. 3. La formule figée, l‟antonymie, et des exemples de publicité créées par moi (slogan et image). 4. Une analyse de la publicité présente sur un des plus celèbres parmi les networks sociaux, Facebook. Une comparaison entre les dix slogans les plus notés sur www.slogandepub.fr, et les dix plus consultés sur le même site. Le premier chapitre introduit le monde de la publicitè, parcourant d‟abord la naissance de l‟Affiche et, ensuite, de l‟Affiche enrichie par le slogan. Paris, à la fin du XIX siècle, était le cœur de la vie mondaine et c‟est pour faire connaître la programmation des spectacles que l‟Affiche a été créée mais, pour reconnaître la publicité comme un vrai genre de communication, il faudra attendre longtemps. Il faut admettre que les premières Affiches etaitent des vraies œuvres d‟art. Le deuxième chapitre explique la communication sociale en donnant un exemple très significatif : les membres d‟une société participent à l‟interaction communicative comme les musiciens participent au travail de l‟orchestre. Mais il n‟ont ni chef d‟orchestre, ni partition. Ils sont harmonieux dans leurs accords parce qu‟ils se guident mutuellement. Pour étudier la communication sociale, il n‟existe pas d‟unité supérieure (comme le couple émetteur/récepteur), comparable, d‟un contexte (groupe social) à l‟autre. L‟analyse du comportement linguistique, qui étudie le comportement verbal, est une science de la langue, des langues et du langage. Son objectif est de donner une image aussi exacte que possible de tous les aspects de la langue ou des langues, sans en privilégier aucune. La linguistique considère la langue comme un objet de connaissance scientifique et l‟analyse au cours d‟une démarche intellectuelle rigoureuse. Le structuralisme analyse les faits de langue, non selon leur nature ou leur histoire, mais suivant leur fonction dans le système. La linguistique moderne insiste sur la fonction sociale et communicative du langage. L‟un des initiateurs du structuralisme est le linguiste suisse Ferdinand De Saussure, pour qui la langue est un système organisé et douté d‟une fonction sociale.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi