Skip to content

Evoluzionismo ed Espressivismo: la teoria di Allan Gibbard

Informazioni tesi

  Autore: Giovanni Angoscini
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2009-10
  Università: Libera Università Vita Salute San Raffaele di Milano
  Facoltà: Filosofia
  Corso: Filosofia della Mente, della Persona e della Città
  Relatore: Roberto Mordacci
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 156

In questo lavoro di tesi abbiamo affrontato l’analisi della teoria metaetica di Allan Gibbard. Riteniamo la sua proposta la più adatta a essere inserita in uno studio della moralità di impostazione evoluzionistica.
La nostra proposta è stata suddivisa in due parti. La prima parte, descrittiva, ha voluto dar conto della complessità della natura umana e dell’interesse che l’uomo dimostra verso la moralità. Tramite il ricorso a un approccio evoluzionistico a cui abbiamo unito le più recenti ricostruzioni in ambito genetico siamo giunti a scontrarci con il problema dell’ ”egoismo genetico”. Come è possibile, ci siamo chiesti, che da esseri composti da “geni egoisti” si sviluppino forme di cooperazione e di vita societaria?
Un approccio classico al problema dell’egoismo in natura ci ha condotto ad analizzare in un primo tempo le dinamiche selettive della kin-selection –o selezione parentale. Allargando il nostro campo di ricerca a comunità complesse, siamo ricorsi alla Teoria dei giochi per offrire una valida descrizione dell’emersione di specifici comportamenti. È stato possibile stabilire una base comune dalla quale poter accingere significati e criteri di giudizio in ambito normativo.
Il superamento di situazioni problematiche a livello evolutivo tramite il ricorso a strategie in grado di promuovere il coordinamento ha rappresentato la base teorica dello studio di Allan Gibbard. Nella seconda parte del nostro lavoro abbiamo voluto dunque illustrare la sua teoria normativa. L’espressivismo è capace di prescrivere azioni e comportamenti in modo coerente rispetto alle dinamiche descritte facendo riferimento agli atteggiamenti conativi del soggetto agente, alle sue pro-attitudes. La tesi di questo autore offre la miglior proposta prescrittiva da affiancare alla descrizione presentata.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
11 2. LO STATO DELL’ARTE 2.1 La selezione agisce a livello genetico Mantenendo come impegno guida del nostro lavoro l‟obbiettività e la chiarezza come unici riferimenti possibili, la teoria proposta da Richard Dawkins nella sua opera più importante, Il gene egoista 31 , costituisce uno strumento di grande utilità, nonché una base teorica imprescindibile, per lo studio dell‟evoluzionismo morale. È infatti necessario, in quest‟ottica, occuparsi della comparsa in natura di comportamenti e atteggiamenti che rispondano in maniera diretta alle linee guida racchiuse all‟interno di quei componenti minimi che costituiscono i nostri elementi base di trasmissione dell‟informazione genetica. In accordo con la “Teoria del gene egoista”, una proposta che pone questioni scientifiche la cui risoluzione appare decisamente meno improbabile e difficoltosa rispetto alle complicazioni incontrate da altre teorie, considereremo i geni come veri protagonisti della nostra comune storia evolutiva. Ci schiereremo dunque con quella parte della pur spaccata comunità scientifica, la maggiore, che pare tendere per un ipotesi prossima a quella proposta da Dawkins, a discapito delle teorie direttamente in competizione della selezione di gruppo 32 o individuale 33 . Intendiamo altresì dichiarare che il fatto stesso di schierarsi a favore di un tipo di selezione che agisca a livello di unità biologiche “molto piccole” rientri in un più ampio approccio nei confronti dello studio della natura. Prediligiamo insomma l‟intenzione riduttiva verso i fenomeni naturali, ritenendo che un simile modo di rapportarsi agli eventi non precluda la possibilità di fornirne una descrizione ricca e adeguata. Pensiamo sia comunque importante proporre un breve excursus della storia del confronto tra questi differenti tipi di selezione naturale, in modo da rendere più chiara la base da cui intendiamo muoverci nella nostra proposta descrittiva. Come spiegato brevemente nell‟introduzione al lavoro, intendiamo fornire una descrizione dettagliata della questione dell‟egoismo genetico, cioè della problematica 31 Richard Dawkins, Il gene egoista, Bruno Mondadori Editore, Milano, 1992 32 Wynne-Edwards, Intergroup Selection in the Evolution of Social System, in” Nature”, 200, 1963, pp. 623-626 ID., Evolution through Group Selection, Blackwell Scientific, Oxford, 1986 ID. A Rationale for Group Selection, in “Journal of Theoretical Biology”, 162, 1993 D.S. Wilson, Levels of Selection. An Alternative to Individualism in Biology and the Human Sciences, in “Social Networks”, 11, 1989, pp. 257-272 33 Edward O. Wilson, Sociobiology. The new Synthesis, Harvard University Press, Cambridge, 1975 ID., Eusociality. Origin and Consequences, in Proceedings of the National Academy of Sciences-USA, 38, 102, 2005, pp. 13367-13371

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

morale
pro-attitudes
metaetica
selezione individuale
teoria dei giochi
egoismo genetico
strategie evolutive
espressivismo
richard dawkins
allan gibbard
kin-selection
etica
evoluzionismo morale
gene egoista

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi