Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Coaching e Sviluppo del Capitale Umano

Negli ultimi anni la rivoluzione tecnologica, l’affermazione delle telecomunicazioni, l’evoluzione organizzativa delle imprese e la crescente competitività, insieme con la globalizzazione, hanno condotto all’aumento dell’ importanza delle risorse umane come fattore fondamentale e determinante in grado di fare la differenza in qualsiasi ambiente.
In questo scenario i comportamenti e le capacità personali devono risultare quanto più flessibili sulla base di un processo di apprendimento continuo che consenta di imparare ad accettare e gestire il cambiamento, condizione necessaria e caratteristica dell’era moderna.
Per affrontare situazioni di cambiamento possiamo rivolgerci ad un coach che nell’ambito di un processo di Coaching potrà condurci verso ciò che vogliamo, essendo in grado di farci acquisire fiducia in noi stessi, sicurezza e consapevolezza delle nostre capacità.
Un coach è una persona dotata di grande curiosità verso gli esseri umani, che attraverso l’osservazione dei comportamenti riesce a capire da cosa vengono guidati, quali sono i motivi, i valori e le credenze che li ispirano. Entrando in empatia con il cliente e attraverso domande di profondità lo mette in uno stato di apertura mentale per renderlo cosciente sia di eventuali distorsioni nel vedere la realtà sia di possibili conflitti interiori ma anche, e soprattutto, delle sue potenzialità.
Infine stabilisce gli obiettivi insieme al coachee e la strada da percorrere, il coach diviene allora un modello, ma soprattutto una guida per portare i propri clienti verso ciò che desiderano per il miglioramento e la crescita personale e professionale.

Mostra/Nascondi contenuto.
Coaching e Sviluppo del Capitale Umano Introduzione Monica Di Renzo 3 INTRODUZIONE Sempre più frequentemente sentiamo parlare del ruolo fondamentale delle risorse umane in qualsiasi settore, infatti è ormai nota la loro influenza determinante per raggiungere l’eccellenza e l’efficienza economica. Per questo diventa importante promuovere la loro crescita sia personale che professionale all’interno delle aziende, poiché personale qualificato e legato all’ambiente in cui opera difficilmente cercherà interessi altrove, questo evita tutti i problemi legati al turnover e alla possibile uscita all’esterno dell’organizzazione di informazioni da cui potrebbe trarre vantaggio la concorrenza. Negli ultimi anni anche in Italia si è affermato il Coaching, definito dalla FIC (Federazione Italiana Coaching) come “un rapporto di partnership che si stabilisce tra coach e cliente con lo scopo di aiutare quest’ultimo ad ottenere risultati ottimali in ambito sia lavorativo che personale”. Esistono altre federazioni in Italia come l’IAC (International Association of Coaches) e l’AIC (Associazione Italiana Coach), per quel che attiene la formazione le scuole di Coaching seguono, la maggior parte, l’indirizzo della PNL (Programmazione Neuro Linguistica).

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Manageriali

Autore: Monica Di Renzo Contatta »

Composta da 64 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6019 click dal 16/05/2011.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.