Skip to content

De Madrid al cielo y un agujerito para verlo: evoluzione del lessico in quattro percorsi turistici della capitale dal 1959 al 2008

Informazioni tesi

  Autore: Alina Francesca Calabrese
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi di Salerno
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere
  Corso: Lingue e letterature straniere
  Relatore: María Teresa Martín Sánches
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 53

En el sector turístico la comunicación publicitaria con fines promocionales es fundamental cuando se trata de dar a conocer ciertos servicios y destino o de incrementar el flujo de visitantes hacia éstos. Hay que dar una particular atención en el lenguaje especial que caracteriza el ámbito turístico y en las estrategias discursivas empleadas para perseguir los mejores resultados en el sector. En el presente trabajo me propongo analizar las diferentes facetas del lenguaje que se han desarrollado en el sector del turismo. A través de la investigación intentaré sacar a la luz los rasgos del lenguaje turístico que aparecen en las guías despertando el interés de los destinatarios mediante conexiones que activan una actitud positiva hacia el mensaje e invocando las más diversas sensaciones para estimular a su público.
Elegí cuatro guías de la ciudad de Madrid para sacar las diferencias en el lenguaje y en el contenido en cuatro momentos históricos. Cada guía tiene su propia manera de presentarse al lector: la del ’59 tiene un discurso subjetivo, lleva muchas figuras del lenguaje, un léxico muy alto y, por fin, hace hincapié en todo lo que es castizo; en la segunda guía del ’71 el autor mucho más objetivo, tiene un estilo árido e intenta captar la atención del viajero con una gran profusión de fotos de todo lo que merece ser fotografiado en esa ciudad; en la del ’92 se desarrolla un discurso subjetivo cuando el autor quiere que seamos partícipes en la visita turística (como en la primera) y, a veces, es objetivo cuando hace las descripciones de lugares o monumentos; en la de 2008 se regresa a los fastos de los años Cinquenta porque usa un lenguaje muy áulico que se va enriqueciendo de adjetivos de grado supremo y evaluativos positivos y, también por el espíritu nacionalista que impregna las dos guías, página tras página.
Las guías Madrid (Guías de España), Todo Madrid, Guía de Madrid, Madrid y su entorno, utilizan unos recursos en lugar de otros, desarrollando fuertes mecanismos de motivación en el que lee.
Se destacarán, en particular, dos recursos típicos: el Museo del Prado y el madrileño. Me pareció muy interesante la comparación entre estos elementos porque cada año tiene una manera distinta de enfocarlos: hay quien prefiere acercarse al mundo alegre, convivial y acogedor de ese pueblo y quien prefiere profundizar en el aspecto artístico, escribiendo sólo unas pocas líneas sobre los rasgos del madrileño.
En todas las guías prevalecen los recursos histórico-artísticos que deberían ser los verdaderos motivos (no sólo por la super conocida vida nocturna y las costumbres) de elegir Madrid como destino vacacional.
Conocer a un nuevo mundo hecho de historia y de gentes, relacionarse con otras culturas, aprender costumbres e idiomas: esa es la fuerza interior que nos empuja a viajar. Y como decía John Steinbeck, escritor estadounidense del siglo XX, “people don’t take trips… trips take people”.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 1. Introduzione Il lavoro che sto per intraprendere si colloca nell’ambito di uno dei settori portanti delle economie mondiali: il settore turistico. É, questo, un ambito in continua espansione e nel quale la comunicazione dei contenuti descritti con fini promozionali è fondamentale per incrementare il flusso di visitatori e conoscere tutti i servizi offerti dalle destinazioni d’arrivo. Si è voluto prendere in considerazione proprio la Spagna perchØ è una delle mete da sempre piø ambite da turisti europei ed internazionali. Una delle città che maggiormente ha attratto e continua ad attrarre milioni di visitatori l’anno è Madrid. Situata nel cuore dell’altopiano castigliano, con i suoi quasi quattro milioni di abitanti, è la capitale politica e culturale del Paese. La vita di questa città cosmopolita è caratterizzata dall’eterna movida, ma dopo il “delirio” dell’immediato post-franchismo, la città ha riconquistato un suo equilibrio ma non ha cambiato faccia all’occhio del turista, ancora incantato dall’animazione notturna di strade, piazze, locali e taverne. Madrid è stata anche patria di personaggi illustri sotto il profilo letterario, storico ed artistico spaziando fino ai piø recenti idoli musicali o sportivi come PlÆcido Domingo, Enrique Iglesias, Fernando Alonso, Rafael Nadal e Fernando Torres. A legare il loro nome a questa metropoli sono stati Miguel de Cervantes y Saavedra y FØlix Lope de Vega, entrambi protagonisti

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

analisi linguistica comparativa
guida turistica
la lengua de especialidad

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi