Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le donne immigrate nel mercato del lavoro italiano

Il fenomeno migratorio in Italia è stato da sempre oggetto di studio da parte di demografi, sociologi, economisti, in quanto, l’affluenza di stranieri comporta profonde trasformazioni che riguardano aspetti demografici, politici, economici e sociali.
Attualmente in Italia vi è una consistente presenza straniera poiché la nostra nazione, negli ultimi decenni, è divenuta uno dei poli di attrazione per gli immigrati, trasformandosi da tradizionale paese di emigrazione, in terra di immigrazione. Uno degli aspetti più significativi del fenomeno migratorio italiano è la differente distribuzione di genere all’interno dei flussi, in quanto, l’immigrazione italiana è caratterizzata da una marcata presenza femminile. Essa risulta essere consistente già dall'inizio del fenomeno migratorio italiano.
L’obiettivo di ricerca di questa tesi è di effettuare una ricostruzione della presenza femminile straniera in Italia, attraverso l’analisi dell’evoluzione dei flussi di stranieri nel nostro paese e delle trasformazioni avvenute nell’immigrazione italiana. Si cercherà di individuare le principali caratteristiche dell’attuale fenomeno migratorio, la consistenza delle presenze straniere sul territorio, le nazionalità di provenienza e le loro peculiarità, facendo anche riferimento ai mutamenti sociali che hanno investito l’Italia negli ultimi anni e le politiche messe in atto in ambito migratorio. Il fulcro d’indagine sarà l’analisi dell’aspetto relativo all’inserimento lavorativo delle immigrate, sia a livello nazionale, che in riferimento alla regione Puglia. Si cercherà di individuare le principali occupazioni svolte dalle straniere, i motivi della scelta di tali impieghi, le problematiche relative alla loro collocazione, e le difficoltà che esse incontrano.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione Il fenomeno migratorio in Italia è stato da sempre oggetto di studio da parte di demografi, sociologi, economisti, in quanto, l‟affluenza di stranieri comporta profonde trasformazioni che riguardano aspetti demografici, politici, economici e sociali. Attualmente in Italia vi è una consistente presenza straniera poiché la nostra nazione, negli ultimi decenni, è divenuta uno dei poli di attrazione per gli immigrati, trasformandosi da tradizionale paese di emigrazione, in terra di immigrazione. Uno degli aspetti più significativi del fenomeno migratorio italiano è la differente distribuzione di genere all‟interno dei flussi, in quanto, l‟immigrazione italiana è caratterizzata da una marcata presenza femminile. Essa risulta essere consistente già dall'inizio del fenomeno migratorio italiano. L‟obiettivo di ricerca di questa tesi è di effettuare una ricostruzione della presenza femminile straniera in Italia, attraverso l‟analisi dell‟evoluzione dei flussi di stranieri nel nostro paese e delle trasformazioni avvenute nell‟immigrazione italiana. Si cercherà di individuare le principali caratteristiche dell‟attuale fenomeno migratorio, la consistenza delle presenze straniere sul territorio, le

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Stefania Loiudice Contatta »

Composta da 137 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2921 click dal 18/05/2011.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.