Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progetto di software per la tecnica di accesso di un sistema satellitare a larga banda

Il lavoro svolto nella tesi ha mirato a sviluppare un software che simulasse la tecnica di accesso nel sistema satellitare a larga banda WISDOM (un progetto promosso dalla Comunità Europea), in modo tale da testare alcuni algoritmi proposti dall'Università di Roma ''La Sapienza''.

Mostra/Nascondi contenuto.
i Introduzione WISDOM (WIdeband Satellite Demonstrator Of Multimedia) è un progetto fondato e finanziato dalla Comunità Europea nell’ambito del “Quarto Programma Quadro” per lo sviluppo delle comunicazioni, delle tecnologie e dei servizi. Ad esso partecipano varie compagnie ed università europee, tra le quali per l'Italia è partner l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza", sotto il coordinamento del Prof. Francesco Delli Priscoli, relatore della presente tesi. Il carattere internazionale del progetto ha reso indispensabile l'uso della lingua inglese per scambiare idee, stati d'avanzamento, relazioni tecniche o minutes di workshops: dato che la presente tesi fa parte integrante del progetto di cui sopra, anche per essa è stato necessario l'uso della lingua inglese. In questa introduzione saranno riassunti, in italiano, presupposti, metodi, strumenti progettuali e risultati descritti estensivamente nei capitoli redatti in lingua inglese. Generalità. Lo scopo del progetto WISDOM è di disegnare un sistema satellitare a larga banda che fornisca una grande quantità di servizi diversi a terminali sia fissi sia portabili e che sia altamente integrabile con le reti terrestri, sia quelle tradizionali a banda stretta, sia quelle più moderne a banda larga. Il sistema satellitare WISDOM offre essenzialmente gli stessi servizi delle reti terrestri perché esso in pratica si propone come un’estensione della rete terrestre B-ISDN nello spazio ed allo scopo usa i satelliti “come nodi”.

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Giorgio Copponi Contatta »

Composta da 129 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 780 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.