Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Carlo Mollino - concettuali bellezze

Viene esaminata la figura di un artista complesso e poliedrico come Carlo Mollino, con lo scopo di comprenderne l' originalità e/o la continuità rispetto al momento storico in cui ha operato.

Mostra/Nascondi contenuto.
7 Introduzione La fotografia nel ‘900: uno sguardo a Torino e all'Italia. Nel secolo 1 che abbiamo appena superato, la fotografia ha progressiva- mente perso gli aspetti naturalistico-figurativi che la caratterizzavano in precedenza, esattamente come è avvenuto nella pittura. La nozione classica e tradizionale di arte come mimesi della realtà naturale è un concetto che sembra non appartenere più al ‘900: grazie al legame tra fotografia e avanguardie, viene meno tanto la rigida separazione tra le arti, quanto la necessaria vocazione sociale e documentativa che costi- tuiva il significato primario ed essenziale della fotografia in età positivi- sta. L'idea ottocentesca di fotografia come analogia del reale, lascia il posto a una più moderna concezione di fotografia in un'accezione final- mente estetica. In ambito culturale, come del resto in quello politico e sociale, il ‘900 è un secolo di mutamenti radicali, di contrasti irrisolti e di intense lacerazioni, che nell'arte si manifestano come tensione continua fra oggettività e astrattismo. Il processo di mondializzazione dell'informa- zione e il diffondersi al livello planetario delle tecnologie più disparate, hanno senz'altro contribuito a mitigare il grave divario che separava la produzione fotografica italiana, specialmente durante il fascismo, da quella delle altre nazioni. Nel 1923 si svolge a Torino la "Prima Esposizione Internazionale di Fotografia, Ottica, Cinematografia", che mette in luce il crearsi di un legame, che con gli anni diventerà indisso- lubile, tra fotografia e cinema. Carlo Baravalle, Stefano Bricarelli e Achille Bologna sono i protagonisti della fotografia italiana del primo ‘900: dopo

Laurea liv.I

Facoltà: decorazione

Autore: Sergio Maria Capilupi Contatta »

Composta da 47 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1011 click dal 24/06/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.