Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Migrazione della Cicogna bianca (Ciconia ciconia, Linnaeus 1758) e nidificazione in Italia

La cicogna è da sempre considerata un simbolo del rapporto tra natura e uomo, per il suo stretto legame con quest‟ultimo; grazie alla sua spiccata tendenza ad associarsi alla civilizzazione ha accompagnato a lungo l‟espansione degli insediamenti umani, occupando coi suoi nidi i tetti delle abitazioni, la sommità di torri e ciminiere, nonché seguendo i contadini nei campi e nelle coltivazioni; per questo è anche protagonista di molti miti e leggende. Le popolazioni di questo superbo volatile però, sono state colpite da un drastico declino che, iniziato con l'estinzione in Italia nel XVII secolo, si è esteso in tutta Europa agli inizi del XX. Per far fronte a questo fenomeno sono nate sul territorio nazionale Oasi e Centri di reintroduzione, che con il loro lavoro hanno fatto sì che la cicogna tornasse a nidificare nella gran parte delle regioni italiane. Questo studio si propone di analizzare le cause del decremento di Ciconia ciconia e l‟attività di reintroduzione e conservazione di quest‟ultima; inoltre espone l‟etologia della Cicogna bianca, anche attraverso osservazioni compiute durante il lavoro in una di queste associazioni, con particolare attenzione all‟aspetto migratorio di questo animale.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 1. Introduzione La cicogna è da sempre considerata un simbolo del rapporto tra natura e uomo, per il suo stretto legame con quest‟ultimo; grazie alla sua spiccata tendenza ad associarsi alla civilizzazione ha accompagnato a lungo l‟espansione degli insediamenti umani, occupando coi suoi nidi i tetti delle abitazioni, la sommità di torri e ciminiere, nonché seguendo i contadini nei campi e nelle coltivazioni; per questo è anche protagonista di molti miti e leggende. Le popolazioni di questo superbo volatile però, sono state colpite da un drastico declino che, iniziato con l'estinzione in Italia nel XVII secolo, si è esteso in tutta Europa agli inizi del XX. Per far fronte a questo fenomeno sono nate sul territorio nazionale Oasi e Centri di reintroduzione, che con il loro lavoro hanno fatto sì che la cicogna tornasse a nidificare nella gran parte delle regioni italiane. Questo studio si propone di analizzare le cause del decremento di Ciconia ciconia e l‟attività di reintroduzione e conservazione di quest‟ultima; inoltre espone l‟etologia della Cicogna bianca, anche attraverso osservazioni compiute durante il lavoro in una di queste associazioni, con particolare attenzione all‟aspetto migratorio di questo animale. Figura 1 Tutte le foto sono state scattate nel corso del tirocinio che ho svolto presso l‟Oasi Amici delle Cicogne di Faenza

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Alessandra Monti Contatta »

Composta da 84 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 821 click dal 17/06/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.