Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Dottrina Sociale della Chiesa. Categorie logiche e categorie economiche

E' un excursus storico della dottrina sociale della Chiesa a partire dal dato biblico fino al pensiero di Giovanni Paolo II.
Interessante è la conclusione per una visione dell'economia avendo a cuore la dignità della persona umana e l'appendice come una economia alternativa.

Mostra/Nascondi contenuto.
Dottrina sociale della Chiesa: categorie logiche e categorie economiche 2 PRESENTAZIONE La trattazione del tema del presente lavoro, nasce dalla scarsa considerazione che nel tempo ha avuto l’insegnamento della Chiesa in campo economico e sociale nella storia del pensiero economico. Pochissimi, infatti, sono gli studiosi che si sono occupati di tale argomento nelle sedi accademiche italiane (Giuseppe Toniolo, Francesco Vito, Gino Barbieri, Francesca Duchini, Amintore Fanfani, Stefano Zamagni, Ignazio Musu, Siro Lombardini). È in ambiente accademico cattolico che questa materia è stata particolarmente esaminata, divenendo in alcune facoltà oggetto di studio in dipartimenti all’uopo istituiti. Infatti è presso la biblioteca dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano che ho raccolto buona parte del materiale bibliografico utile per la redazione per presente lavoro. Sono conscio che la dottrina sociale della Chiesa appartiene al campo della teologia morale e non è certo sotto questo aspetto che imposteremo la lettura dei documenti del Magistero. Ma riflette sull’uomo e sotto questo profilo può essere discussa anche in un’ottica storico-economica e sociale. Nel presente lavoro c’è il tentativo di presentare criticamente il messaggio socio-economico dei vari papi, confrontandolo col pensiero “ufficiale” e con la situazione storica e soprattutto economica in cui è stato presentato. Si tratta di un arco di più di cento anni e quindi è stato difficile farne una sintesi. Si è trascurato il pensiero dei vescovi e delle conferenze episcopali, non tanto per la minore importanza, quanto per dare maggiore spazio alle questioni mondiali rispetto a quelle esclusivamente locali e regionali. La sintesi è stata difficile perché la dottrina sociale in questo secolo ha subito notevoli cambiamenti nel metodo e nei contenuti, seppure immutati sono rimasti i valori di riferimento. Abbiamo provato allora di mettere a confronto, nei limiti del possibile, il pensiero delle diverse encicliche papali.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Antonino Clemenza Contatta »

Composta da 199 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7144 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 27 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.