Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progetto di antenne planari multibanda per applicazioni WLAN

Nel primo capitolo accenneremo agli standard utilizzati nelle applicazioni wireless soffermandoci sull' 802.11 a/b/g. Inoltre introdurremo la teoria di questi tipi di antenne soffermandoci sul tipo di alimentazione da adottare; infine affronteremo il concetto di multibanda riferendoci in particolar modo sulle antenne a patch.
Nel secondo capitolo affronteremo il concetto di multibanda proponendo alcune soluzioni nel caso di antenne a microstriscia; inoltre descriveremo brevemente i codici utilizzati per le simulazioni.
Nel terzo capitolo presenteremo i risultati relativi alle migliori simulazioni effettuate: partiremo dalle antenne riconfigurabili, proseguiremo con le strutture a singolo patch e concluderemo con quelle a due elementi radianti. Concludendo accenneremo alla possibilità di realizzare un prototipo.
Nelle conclusioni riporteremo alcune considerazioni sui risultati migliori ottenuti e gli sviluppi futuri nel campo delle WLAN.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione _________________________________________________________________________ III Introduzione Nell‟ultimo decennio lo sviluppo dei sistemi informatici ha raggiunto livelli notevoli. Di conseguenza, l‟esigenza di permettere ad ogni sistema di comunicare con gli altri ha portato ad un notevole sviluppo delle reti di telecomunicazioni. Esempio per eccellenza è la rete Internet che è diventata il più grande mezzo di comunicazione di massa e sicuramente in futuro prenderà sempre più piede. E‟ possibile effettuare connessioni con e senza cavo; le comunicazioni wireless sono allo stato attuale uno dei settori del mercato industriale in maggiore espansione. Nuovi dispositivi sempre più compatti ed efficienti vengono progettati seguendo l‟evoluzione degli standard in continuo aggiornamento, diversi tra un paese e l‟altro (si pensi, per esempio, ai sistemi cellulari e ai diversi protocolli IEEE 802.11). A causa di questa diversità l‟antenna diventa l‟elemento chiave nella realizzazione del terminale portatile, dato che deve essere in grado di consentire il funzionamento del sistema in ciascun intervallo di frequenze. Di conseguenza sono stati sviluppati studi su antenne multibanda o su antenne a banda larga, a seconda che si intenda fornire la copertura di frequenze lontane o vicine tra loro rispettivamente. La soluzione ideale sarebbe un‟antenna multibanda in cui a ciascuna di queste frequenze corrisponda una banda larga.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Ingegneria

Autore: Carlo Ugolini Contatta »

Composta da 114 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 452 click dal 24/06/2011.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.