Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La figura di Pietro il Grande nell'opera di A. S. Puskin

Nella mia tesi ho fatto un'analisi delle opere di A.S. Puskin relative al tema di Pietro il Grande ("Stansy", "Pir Petra Pervogo", "Mednij vsadnik", "Istorija Petra", "Poltava", "Arap Petra Velikogo") allo scopo di delineare l'evoluzione della figura di Pietro I nell'opera di Puskin e dimostrare come gli eventi storici dell'epoca puskiniana influenzarono la sua interpretazione della figura e delle azioni di Pietro il Grande.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione Pietro il Grande rappresenta sicuramente uno dei personaggi più importanti della storia russa. Il periodo di Pietro il Grande è legato ad un svolta cruciale nello sviluppo dello Stato russo ed indubbiamente questo zar contribuì grandemente a dare un nuovo indirizzo allo sviluppo di vari settori della vita del Paese. Come rivela il noto storico russo del XIX secolo Sergej Solov’ev nelle sue “Публичные чтения о Петре Великом”, scritte in occasione del 200° anniversario della nascita di Pietro I, gli atteggiamenti nei confronti di questo grande uomo e della sua attività furono diversi: Pietro il grande fu riverito da alcuni e condannato da altri. 1 Lo scrittore e scienziato M.Lomonosov nella sua “Ода на день тезоименитства его императорского высочества государя великого князя Петра Федоровича“(1743) esclama: “Он Бог, он Бог твой был, Россия!» 2 . Nel suo poema «Петр Великий» Lomonosov presenta Pietro I come un sovrano ideale che costruì nuove città, creò la flotta russa, sconfisse tutti i nemici provenienti dall’estero e rappacificò la popolazione all’interno del paese. Il poeta dice che Pietro il Grande per amore della patria riuscì a compiere imprese che un uomo comune non è capace di portare a termine: “… Он превыше человека понес труды для нас неслыханны от века, с каким усердием, Отечество любя, Ужасным подвергал опасностям себя”. 3 1 Соловьев С. Чтения и рассказы по истории России. Москва, 1989, c.417 2 Ломоносов M.В. Избранные произведения. Москва 1986, c.56; “Egli fu un Dio, egli fu il tuo Dio, Russia!” 3 Ibidem, c.270; “… Egli superò fatiche superiori alle forze di un uomo, senza precedenti nel secoli passati e con quale diligenza, per amore di Patria, affrontò i più terribili pericoli.”

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Natalija Valisevska Contatta »

Composta da 86 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2798 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.