Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Stress e Lavoro degli insegnanti

Una buona salute mentale è il presupposto indispensabile per il miglioramento delle prestazioni lavorative, infatti lo stress non solo è nocivo per la salute psico-fisica dei lavoratori ma anche fattore di inefficienza gestionale e economica per l'azienda. Partendo da questo presupposto ho deciso di indagare il fenomeno dello stress nell'ambito scolastico. L'insegnante vive oggi una condizione difficilmente gestibile, che prevede l'intrecciarsi di fattori sociali, culturali e organizzativi. La salute psichica dell'insegnante è l'elemento indispensabile per un buon apprendimento da parte degli alunni.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione “ La salute non è tutto, ma il tutto senza salute non è niente” Arthur Schopenhauer Una buona salute mentale è il presupposto indispensabile per il miglioramento delle prestazioni lavorative, poiché lo stress viene considerato non solo nocivo e pericoloso per la salute fisica e psichica dei lavoratori, ma anche un fattore di inefficienza gestionale ed economica per l ’azienda. Promuovere la salute nei luoghi di lavoro significa creare e diffondere una “cultura della salute” non solo dell’individuo e per l’individuo in quanto tale, ma anche come parte di un processo sociale ed economico che non può prescindere dallo stato di benessere generale dell’individuo. Da alcuni anni il mercato del lavoro sta vivendo un momento di crisi senza precedenti a cui si vanno ad aggiungere le continue riforme che stanno investendo il sistema scolastico. È proprio all’interno di questo quadro globale che la figura dell’insegnante si è dovuta innovare, attraverso la riqualificazione delle proprie competenze. Rispetto al passato l’insegnante deve far fronte ad una molteplicità di richieste e funzioni che derivano dalla complessità della società d’oggi. I docenti che si affacciano in questa professione hanno grandi aspettative, impegno, voglia di fare, che però non reggono l’impatto con la realtà. Le principali cause di stress dei docenti sono spesso ricondotte alla ridotta possibilità di far carriera, alla bassa retribuzione economica, allo scarso riconoscimento sociale, ai cambiamenti normativi che si sono succeduti negli ultimi anni.

Laurea liv.I

Facoltà: Psicologia

Autore: Chiara Turco Contatta »

Composta da 38 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2224 click dal 24/08/2011.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.