Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Una nuova istituzione museale: il Museo degli ex voto della Madonna dell'Arco

Questa tesi analizza una nuova importante istituzione museale: il Museo degli ex voto della Madonna dell'Arco.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 PARTE PRIMA CAPITOLO I MERAVIGLIE, RELIQUIE, TESORI SACRI E PROFANI: IL COLLEZIONISTA DEMIURGO E LA RACCOLTA TEATRO DEL MONDO. Il collezionismo è un fenomeno di portata così universale che, chi ne ha scritto la storia, difficilmente si è sottratto alla tentazione di andare indietro fino all’impensabile, riscontrando sorprendenti analogie. Il primo grande museo è, naturalmente, il mondo e il primo grande collezionista Dio stesso, e l’arca di Noè è considerata e rappresentata nel Seicento, da autori come Kircher, come il primo e più completo museo di storia naturale. La grande idea di ricostruire l’universo in una stanza 1 , nell’ambito della collezione, è l’esito di una lunga serie di raccolte non specialistiche, nate dal bisogno di impadronirsi di tutto ciò che è al di fuori, inusuale per l’ambiente in cui il collezionista si ritrova a vivere. Il termine più ricorrente per designare tali oggetti è “curiosità”. Questo implica, 1 K.POMIAN (a cura di), Collezione, in Enciclopedia Einaudi, Einaudi,Torino, vol. I, 1978.

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Rosa Di Benedetto Contatta »

Composta da 270 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3039 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.