Skip to content

Economia dei cambiamenti climatici e Carbon Capture and Storage

Informazioni tesi

  Autore: Ludovico Panzieri
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi di Torino
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Scienze per la cooperazione allo sviluppo
  Relatore: Silvana Dalmazzone
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 119

Questa tesi parte dalla constatazione, ampiamente riconosciuta nella comunità scientifica, che vi siano dei mutamenti climatici in atto. Tali mutamenti dovranno essere affrontati a livello economico dalla comunità globale. Tra tutte le tecniche per la riduzione delle emissioni di anidride carbonica nell'atmosfera questa tesi di laurea analizza il metodo della cattura e sequestro della CO2.
Infine ci si chiede quale possa essere il futuro di questa tecnologia, sia a livello europeo che a livello mondiale e quali siano gli stakeholder interessati all’implementazione. Un altro quesito era quello relativo all’effettivo valore di questa tecnologia in riferimento ai cambiamenti climatici.
Come detto in varie circostanze, il valore del CCS potrebbe proprio esplicarsi in questa capacità di fare da trait d’union nel graduale passaggio da tecnologie carbon-intensive a tecnologie low-carbon. Il problema rimane quello dei costi capitali troppo alti al momento. L’unico modo per uno sviluppo del CCS su vasta scala, sarebbe un progresso tecnologico che renda più accessibili i costi di implementazione. Sicuramente il know-how conta molto, ma da solo non basta.
si è cercato di sottolineare l’importanza che i mutamenti climatici possono avere sull’andamento dell’economia. L’obiettivo è stato quello di affermarne con forza l’esistenza ed analizzarne i costi. Il cambiamento climatico è reale e anche se vi è incertezza scientifica sui possibili sviluppi, non si può trascurare negli scenari futuri la possibilità di eventi catastrofici che possano comportare danni elevatissimi. Proprio la possibilità di elaborare degli scenari, permette di capire quanto possano influire nuove tecnologie nella mitigazione dei cambiamenti climatici.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE È sempre complicato motivare il perché della scelta di un determinato argomento sviluppato nella tesi. A maggior ragione lo è per una tesi magistrale, che richiede un lavoro di analisi non indifferente nelle discipline socio-economiche. Ho scelto un argomento nuovo e sperimentale sul quale c’è scarsa letteratura e grande incertezza sugli sviluppi futuri: l’economia dei cambiamenti climatici ed il metodo di cattura e stoccaggio geologico della CO 2 , chiamato Carbon Capture and Storage (da qui in avanti CCS). La decisione dell’analisi di una materia che forse sarebbe più indicata per studenti di economia o ingegneria non deve trarre in inganno, poiché tale scelta è avvenuta in funzione del percorso in “Economia e Politiche dell’Ambiente” del corso di laurea di “Sviluppo, Ambiente e Cooperazione”. Gli studi a monte in “Scienze Internazionali” mi hanno portato a seguire una materia che, dai meno informati o dagli scettici, è considerata di nicchia, ma che in realtà sarà al centro delle relazioni internazionali nel futuro. Oggi sempre più sentiamo parlare di questione energetica e cambiamenti climatici. Quello di cui però poco si parla è la proporzione in cui tali problemi influenzeranno l’economia mondiale nei prossimi anni. Quali sono, dunque, le eventuali perdite che dovremo fronteggiare? Come potremo adattare lo stile di vita occidentale ai sacrifici economici che il cambiamento climatico imporrà? Ultimamente si sente spesso parlare di decrescita, senza sapere bene quali effetti tale decrescita possa avere e cosa richieda a livello di economia globale. Nella scelta della tesi sono stato in gran parte influenzato dalla mia esperienza di studi in Norvegia, Stato in cui la consapevolezza dei rischi derivanti dai cambiamenti climatici ha stimolato lo sviluppo di tecnologie a basso impatto ambientale o, per meglio dire, low-carbon. Il fine di questa tesi magistrale è quello di analizzare l’economia dei cambiamenti climatici e le tecnologie esistenti per mitigarne gli impatti. Una volta asserita l’effettiva esistenza di tali cambiamenti e verificato il loro impatto sull’economia, 6

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

cambiamento climatico
emissioni di co2
carbon capture and storage (ccs)
costo tonnellate co2
economia del cambiamento climatico
scambio diritti di emissione
impianti a carbone
impianti a gas naturale
impianti a ciclo combinato
statoil
rotterdam climate initiative

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi