Skip to content

Studio sulla fattibilità tecnica ed economica del fotovoltaico in Piemonte

Informazioni tesi

  Autore: Lisa Busterna
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2007-08
  Università: Politecnico di Torino
  Facoltà: Architettura
  Corso: Architettura
  Relatore: Guglielmina Mutani
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 126

Nella tesi, dopo una descrizione della tecnologia nei materiali, nel funzionamento, nel dimensionamento, verrà affrontata l'analisi finanziaria dell'impianto fotovoltaico allo scopo di valutare la sua fattibilità finanziaria in ognuno dei capoluoghi di Provincia del Piemonte. Lo strumento usato è il simulatore Enel.si di Enel, preventivamente messo a confronto con il software Retscreen, programma creato dal Ministero delle Risorse naturali del Canda per analizzare i progetti riguardanti l'energia pulita ed utilizzabile in tutto il mondo. Avendo la consapevolezza che la performance economica di un sistema fotovoltaico è determinata, a parità di costi e potenza installata, dall'energia solare che arriva alla superficie terrestre, la tesi proverà a mostrare come si distribuisce l'irraggiamento sul territorio piemontese e quindi come in Piemonte siano variabili i rendimenti energetici annui degli impianti ed anche i ritorni economici. Per svolgere questa analisi, prettamente legata alle peculiartà geografiche e morfologiche, si useranno le applicazioni web del PVGIS, strumento di ricerca per la stima della performance della tecnologia fotovoltaica nell'Unione Europea sviluppato dal Joint Research Centre della Commissione Europea.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
5 Introduzione All’alba del XXI secolo, la questione energetica presenta ancora un problema non risolto di importanza rilevante per le sorti della nostra specie e del pianeta. I consumi di energia elettrica sono destinati ad accrescersi senza rallentamenti nei prossimi anni, ed il consumo smodato delle risorse attuali usate per generarla (carbone, gas, petrolio) sta portando ad un rapido esaurimento delle stesse, ma, cosa peggiore, l’inquinamento atmosferico ha raggiunto livelli preoccupanti (colpevoli i gas serra sprigionati dalla combustione di queste risorse) generando cambiamenti climatici ed il progressivo inaridimento del suolo. Creare energia senza inquinare e sfruttando risorse rinnovabili è la soluzione per evitare questa autodistruzione a cui stiamo andando incontro. Una di queste risorse è il sole la cui luce opportunamente catturata da pannelli fotovoltaici può essere convertita direttamente in energia elettrica senza provocare danni all’ambiente. L’edilizia ha una forte rilevanza nel fabbisogno energetico globale del pianeta, comporta infatti il 40% dei consumi energetici dei paesi sviluppati, però, essa, oggi, può riscattarsi offrendo essa stessa le superfici per l’installazione degli impianti fotovoltaici. Se questa tecnologia si diffonde, ancora oggi, con una certa lentezza è perché i costi dei relativi impianti sono ancora troppo ingenti, in Italia, come è riportato dalla letteratura, è possibile recuperare l’investimento in un certo numero di anni, variabile a seconda della fascia del territorio italiano in cui ci si trova: null Nord: 11null13 anni null Centro: 9null11 anni null Sud: 7null9 anni Nella tesi, dopo una descrizione della tecnologia nei materiali, nel funzionamento, nel dimensionamento, verrà affrontata l’analisi finanziaria dell’impianto fotovoltaico allo scopo di valutare la sua fattibilità finanziaria in ognuno dei capoluoghi di Provincia del Piemonte. Lo strumento usato è il simulatore Enel.si dell’Enel, preventivamente messo a confronto con il software RETScreen, programma creato dal Ministero delle Risorse Naturali del Canada per analizzare i progetti riguardanti l’energia pulita ed utilizzabile in tutto il mondo. Avendo la consapevolezza che la performance economica di un sistema fotovoltaico è determinata, a parità di costi e potenza installata, dall’energia solare che arriva alla superficie terrestre, e non essendo possibile effettuare l’analisi finanziaria per ogni Comune del Piemonte, la tesi proverà a mostrare come l’irraggiamento non sia uniforme sul territorio piemontese e come esso, quindi, al suo interno presenti delle aree diverse per rendimento energetico annuo dell’impianto, con conseguente variabilità dei ritorni economici. Per svolgere questa analisi, prettamente legata alle peculiarità geografiche e morfologiche, si useranno le applicazioni web del PVGIS, strumento di ricerca per la stima della performance della tecnologia fotovoltaica nell’Unione Europea, sviluppato dal Joint Research Centre della Commissione Europea.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

energia
impatto ambientale
fonti rinnovabili
fotovoltaico
piemonte
irraggiamento
pannelli fotovoltaici
radiazione solare

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi