Skip to content

E20. Il processo Comunicativo

Informazioni tesi

  Autore: Nadia Ravelli
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2010-11
  Università: Accademia di Belle Arti
  Facoltà: Arti Visive e Discipline dello Spettacolo
  Corso: Scenografia
  Relatore: Francesco Pagliariccio
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 207

Il tema “evento” ha assunto negli ultimi anni un ruolo rilevante nella comunicazione sia pubblica che d’impresa diventando spesso l’attività caratterizzante delle politiche di marketing. Tale crescente rilevanza ha fatto maturare la necessità di intraprendere un processo finalizzato ad una continua evoluzione del fenomeno stesso per adattarsi ai mutamenti delle relazioni sociali ed ai rivoluzionari cambiamenti indotti dalla tecnologia.
Sebbene gli eventi non rappresentino una realtà storicamente nuova, essi hanno assunto negli ultimi anni una dimensione sempre più rilevante sia per quanto riguarda la quantità di eventi organizzati sia per la varietà delle sue tipologie e pur comprendendo la non possibilità di pervenire ad una definizione standard ed esaustiva possiamo comunque individuare ciò che costituisce un evento.
In generale con eventi si indicano “avvenimenti e iniziative di particolare rilievo” ; il particolare rilievo acquista significato però solo se rapportato a un determinato contesto di riferimento che rende una certa manifestazione un evento per gli organizzatori o per il pubblico.
Per questo possiamo definire evento qualsiasi forma di aggregazione, coscientemente pianificata e creata, per celebrare occasioni speciali o per raggiungere particolari fini ed obiettivi di carattere sociale, culturale, economico o aziendale.
La presente Tesi di ricerca si propone di analizzare le possibilità e le modalità dell’evento alla luce delle peculiarità gestionali che lo caratterizzano considerando le elevate potenzialità che esso ha come fattore di sviluppo occupazionale e quindi un ritorno in termini economici, senza dimenticare il servizio socio-culturale che può consentire ai fruitori di partecipare a nuove esperienze attraverso una socializzazione fisica.
In prima approssimazione gli eventi, in senso lato, operano nel mercato “del tempo libero” e competono tra loro attraverso un sistema di offerta che si qualifica come un’esperienza diretta, emotivamente coinvolgente e ad alto valore simbolico.
Nel primo capitolo si propone una breve analisi del significato stesso di tempo libero, evidenziando la sua aumentata importanza economica sia in termini qualitativi che quantitativi. L’analisi si focalizza, infine, sul consumo e sulla produzione dei servizi ricreativi e culturali e, al fine di delimitare il campo d’indagine della presente ricerca, si approfondisce il mercato dell’evento commerciale.
Il secondo capitolo traccia il percorso storico-concettuale dell’evento (evoluzioni storiche e caratteristiche) tentando di definire quali messaggi si possono trasmettere e quali tipologie di eventi possono esistere.
Nel terzo capitolo si sviluppa la metodologia del project management tracciando il percorso operativo con riferimento al marketing strategico (fase dell’ideazione, attivazione, pianificazione, attuazione e valutazione), all’organizzazione e alla gestione delle risorse (individuazione delle collaborazioni e dei contributi specialistici necessari allo sviluppo del progetto), alla promozione e comunicazione (scelta e attivazione delle tecniche e degli strumenti d’interazione col pubblico di riferimento), all’amministrazione, alle norme di controllo e valutazione del progetto.
Nel quarto capitolo termina la parte teorica con l’approfondimento di alcuni ruoli ricoperti dai vari professionisti (direttore creativo, direttore di produzione, regista, scenografo, location manager, travel manager) che contribuiscono alla realizzazione dell’evento. Il percorso sarà arricchito da testimonianze che raccontano le loro storie e la loro formazione, rilevando sia le caratteristiche peculiari di ogni professione che le inevitabili problematiche.
Nel quinto capitolo si pone l’attenzione sulle teorie e sulle nuove culture del linguaggio della scenografia considerando le cesure storiche che anticipano innovazioni che porteranno questa disciplina ad evolversi fino a diventare un pilastro fondante degli eventi.
La complessità di questa disciplina è sottolineata da due allegati: un elaborato video che racconta la nascita, lo sviluppo e la conclusione delle diverse fasi operative di un evento e una raccolta video dei migliori eventi italiani del 2010.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Capitolo Terzo La macchina evento Chi conosce le parole è padrone del mondo. Seneca Premessa In conformità a quanto evidenziato l‟Evento, caratterizzandosi per gli obiettivi specifici da perseguire, per la scadenza precisa entro cui raggiungerli e per la dotazione di risorse prestabilite, sia in termini di qualità sia di quantità, assume le caratteristiche tipiche di un progetto (Project management) orientato al Marketing Strategico 1 . Pertanto il progetto è lo sforzo delimitato nel tempo (con una data di partenza e una di completamento) diretto a creare dei risultati specifici che comportano dei benefici o del valore aggiunto al cliente mentre la gestione del progetto è l'applicazione di conoscenze, attitudini, tecniche e strumenti al fine di conseguirne gli obiettivi. Per tutti questi motivi l‟evento può essere definito come un‟esperienza pianificata per soddisfare particolari bisogni ed è costituito da un sistema integrato di servizi. 1 Il marketing strategico analizza i bisogni degli individui partendo dal presupposto che l‟acquirente non cerca il prodotto in quanto tale ma il servizio o la soluzione di un problema.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi