Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi della sicurezza stradale della SS6 Casilina dal km 125+000 al km 137+000

Il lavoro di tesi consiste nell'analisi della sicurezza stradale mediante procedura Road Safety Review. Il lavoro si articola nelle seguenti fasi:
- acquisizione dati di incidentalita';
- analisi flussi di traffico;
- analisi dell'incidentalita';
- analisi di sicurezza mediante procedura RSR.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 Premessa L’articolo 3 della dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo (10 dicembre ’48) recita:“Tutti gli individui hanno diritto alla vita, alla libertà, alla sicurezza personale”. È proprio sul termine sicurezza che andremo a trarre alcune considerazioni. Nei quindici Paesi che costituivano l’Unione europea prima degli ultimi due allargamenti, gli incidenti stradali verificatisi tra il 1953 e il 2005, hanno determinato circa 2,9 milioni di morti e 87,3 milioni di feriti. Il numero di vittime è cresciuto costantemente fino all’inizio degli anni ‘70, passando da 41.000 a oltre 81.000 morti / anno e da 1,0 a 2,1 milioni di feriti ogni anno. Dal 1973 il numero di vittime comincia a ridursi fino ad arrivare a circa 31.000 morti e 1,5 milioni di feriti per anno nel 2005. Figura 1 Elaborazione RST su fonti varie

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Stefano Luzi Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 627 click dal 08/11/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.