Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La gestione del rischio d'impresa: corporate metrics

L'applicazione delle metodologie di gestione del rischio di credito all'interno dell'ambiente industriale, allo scopo di identificare un unità di misura standard del rischio sopportato dall'impresa.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE : L�instabilit� dell�ambiente economico negli anni novanta e l�accresciuta complessit� degli schemi operativi in cui si muovono gli operatori economici in generale , hanno imposto il tema della gestione del rischio e l�attivit� di risk manangement ha assunto col tempo una posizione autonoma affermandosi come attivit� sempre pi� strategica capace di fornire un reale supporto alla valutazione del binomio rischio/rendimento non solo di portafogli finanziari ma anche di business unit e di intere imprese . Questa crescente sensibilit� nei confronti del rischio � confermata dall�enorme sviluppo delle tecniche di ingegneria finanziaria per ottimizzare la gestione dei rischi e limitare l�impatto negativo sulla stabilit� economica dell�impresa e dei sistemi economici . In questo senso va appunto letto il grande sviluppo dei cosiddetti strumenti derivati ( swaps , option , future , credit derivaties , ecc. ) . Ma in realt� cosa intendiamo quando parliamo di rischio ? Con il termine rischio si intende la possibilit� che si verifichi qualsiasi evento sfavorevole che possa avere delle conseguenze negative sulla redditivit� e sul valore in generarle di un � azienda . Intendo in questi termini il rischio � evidente che questo possa avere natura diversa perch� diversi possono esser i fenomeni sfavorevoli che lo generano. Per questo motivo anche l�attivit� di gestione del rischio stesso pu� essere di diversa natura a seconda della tipologia di eventi negativi che cerchiamo di controllare . Ecco quindi che l�attivit� di risk management pu� esser rivolta , a seconda dei casi , alla gestione dei rischi finanziari , dei rischi di business , dei rischi ambientali , dei rischi catastrofali , dei rischi operativi , e cos� di seguito . In particolare il seguente lavoro si rivolge all�analisi dei rischi derivanti dalle fluttuazioni nelle quotazioni dei beni oggetto di scambio sui mercati finanziari ed in particolare si vuole evidenziare come questa instabilit� pu� esser gestita da parte dell�imprese industriali e essere utile alla valutazione del rischio di credito da parte dei loro finanziatori esterni . L a scelta di analizzare la gestione del rischio derivante dai mercati finanziari all�interno di questa particolare tipologia di imprese e � dettata da due ragioni particolari . Prima di tutto se da un lato si sta assistendo ad una

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Alessandro Righi Contatta »

Composta da 177 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3718 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.