Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il mercato dell'arte contemporanea in Cina: indagine sulle gallerie di Pechino

Indagine sul mercato dell'arte cinese contemporanea a Pechino, attraverso numerose interviste a galleristi e analisi dell'andamento del mercato e della sua influenza sugli artisti. Una importante cartina al tornasole per capire quale direzione sta prendendo l'arte contemporanea cinese e in generale la cultura cinese. Pechino infatti non detta regole solo nell'economia ma ormai anche nella cultura.

Mostra/Nascondi contenuto.
PREMESSA: Il tema trattato in questa tesi si incentra sul mercato e sul sistema dell'arte cinese contemporanea, con particolare attenzione alle gallerie di Pechino che, negli ultimi dieci anni, sono state protagoniste di un grande sviluppo. Le ricerche per questo argomento nascono da un tirocinio di tre mesi svolto presso la galleria Marella, a Pechino, nel distretto 798, da febbraio a maggio del 2009, dove ho potuto confrontarmi direttamente con la nuova realtà di Pechino, del mercato dell'arte, dei distretti d'arte e delle gallerie, oltre che approfondire i miei studi e interessi sull'arte contemporanea. Una realtà estremamente interessante, oltre che attuale, in quanto il sistema dell'arte contemporanea non è solo un fenomeno legato all'arte, ma in generale ai cambiamenti di cui è protagonista la capitale cinese, e che ci parla dunque delle profonde metamorfosi della società. In quest'ottica l'arte, ancora una volta, come in ogni tempo e luogo, è precursore prima e specchio poi di quanto le accade intorno. Questo è vero non solo per le opere, per i temi trattati e per i nuovi linguaggi vicini alla sensibilità contemporanea, ma anche per gli aspetti commerciali che legano la creazione artistica all'attività delle gallerie, dei musei o all'interesse dei collezionisti, insomma con quello che viene comunemente definito come il sistema dell'arte contemporanea. È dunque importante analizzare l'evoluzione dell'arte contemporanea cinese da una diversa angolazione rispetto a quella tradizionale storico-estetica, ossia quella del mercato e del sistema dell'arte. Sotto questo aspetto vedremo come le gallerie e il loro recente sviluppo in Cina hanno lo stesso peso degli artisti, se non a volte anche maggiore, nell'influenzare tanto il mercato quanto i nuovi sviluppi dell'arte. Negli ultimi anni sono stati molti gli studi fatti sull'arte contemporanea cinese, prima nei paesi anglosassoni, poi anche in Italia. Come numerose sono state le mostre dedicate a questo tema, n egli Stati Uniti e in Europa, nelle gallerie come anche in musei. Sempre più frequenti sono state anche le aste che hanno suscitato particolare clamore e attenzione per i prezzi elevati a cui le opere sono state battute. La stessa attenzione è stata dedicata dalle riviste che si occupano d'arte e dai numerosi siti web. Questo successo ha permesso la diffusione in Occidente dell'arte cinese contemporanea verso un pubblico più vasto rispetto ai pochi appassionati di solo qualche decennio fa e in Oriente una maggiore libertà di esposizione rispetto al passato. Per quello che riguarda gli eventi in Occidente, questi hanno portato alla scoperta di un nuovo volto 4

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Ilaria Ghidini Contatta »

Composta da 203 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2869 click dal 04/11/2011.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.