Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Brand e consumatori. Politiche di community nell'era digitale

In un mercato in cui l’offerta supera di gran lunga la domanda e la tecnologia cambia le regole della comunicazione, quali sono le reazioni dell’impresa e dei consumatori? Da un lato i consumatori sempre più esperti ed esigenti mettono in difficoltà l’impresa, dall’altro le imprese aumentando e differenziando l’offerta disorientano il consumatore. Occorre trovare un punto d’incontro tra la dimensione economica e sociale.
Il lavoro qui presentato, attraverso una ricerca bibliografica su temi sociologici, economici e tecnologici che fanno riferimento all’era digitale e/o postmoderna, affronta i cambiamenti avvenuti nel mercato, sia dal punto di vista del consumatore che dal punto di vista dell’impresa. Si sofferma sulle caratteristiche del nuovo marketing e sugli strumenti ad hoc creati per soddisfare il consumatore postmoderno. Dimostra come il dialogo rappresenti la risposta migliore a questi cambiamenti in quanto permette ai consumatori di avvicinarsi alla brand e viceversa attraverso un legame che si fa sempre più affettivo e meno economico.
La comunicazione che si instaura deve essere bidirezionale, aperta, attiva, equilibrata. Uno degli strumenti per eccellenza di questo dialogo è la brand community, piattaforma comunicazionale, luogo d’incontro tra brand e consumatori. Un prodotto del marketing non-convenzionale nato per offrire al mercato la possibilità di sfruttare mezzi, per l’appunto non convenzionali, con l’obiettivo di soddisfare i bisogni di consumatori sempre più esigenti. I casi analizzati dimostrano come la brand community, correttamente gestita, sia un valido strumento capace di instaurare e mantenere un dialogo equilibrato tra brand e consumatori.

Mostra/Nascondi contenuto.
5 CAPITOLO 1. BRAND E CONSUMATORI 1.1 Il consumatore nella società postmoderna Prosumer. È questo il termine che descrive il consumatore postmoderno. Il concetto postmoderno si origina dalla filosofia e sta ad indicare una corrente di pensiero che caratterizza l‟epoca attuale e che si contrappone alla modernità. Se, infatti, quest‟ultima è intesa come staticità, determinismo, esattezza dei fenomeni, con il termine postmoderno si fa riferimento al passaggio dalla regolarità all‟irregolarità, dall‟ordine al disordine e ciò soprattutto in riferimento alla società e al mondo dei consumi, alla sua conformazione e alle sue dinamiche. 1 Il termine prosumer, invece, è di origine informatica, coniato negli anni ‟80, deriva dalla crasi delle parole producer e consumer (produttore e consumatore) e si riferisce a un utente che, svincolandosi dal ruolo passivo, partecipa al processo di creazione, produzione, distribuzione, consumo, creando valore. 2 Essendo il consumatore espressione della storia, delle tante micro storie in cui si frammenta il vivere d‟oggi, questi è sempre diverso dal passato, per definizione. Un soggetto in costante evoluzione perché immerso nel grande flusso del cambiamento (sociale, tecnologico, economico) che penetra anche nei più reconditi pertugi della nostra esistenza. 3 Il consumatore così descritto, non è più un semplice destinatario di prodotti, servizi, comunicazioni e pubblicità. Diventa un soggetto attivo che oltre a consumare, vuole anche approfondire le dinamiche del consumo stesso, entrare in questa dimensione per diventare un soggetto attivo. “Alice non abita più nell‟arcipelago del consumo”. 4 Il consumatore postmoderno ha lasciato il Paese delle Meraviglie per avventurarsi in un mondo del tutto opposto a quello 1 Cfr. FABRIS G., Il nuovo consumatore verso il postmoderno, Franco Angeli, Milano, 2003, pp. 13-17 2 Cfr. VERDEMELA, E svegliarsi un giorno prosumer: sono dunque clicco, www.advergamesmarketing.it 2011 (consultato il 26/05/2011) 3 FABRIS, Il nuovo consumatore verso il postmoderno 4 Ibidem

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Loredana Padula Contatta »

Composta da 55 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5941 click dal 07/11/2011.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.