Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Pratiche intertestuali in Watership Down di Richard Adams

Il lavoro analizza le epigrafi contenute nell'opera "Watership Down" (tradotto in italiano con "La collina dei conigli") e dimostra il grande debito che il romanzo inglese ha con l'Eneide di Virgilio.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Watership Down (tradotto in italiano con La collina dei conigli) viene pubblicato in Inghilterra nel 1972 da Richard Adams, scrittore inglese nato nel 1920 e ancora oggi in vita. Le milioni di copie vendute del romanzo testimoniano il grande successo ottenuto fra i lettori di tutto il mondo, non solamente fra quelli di giovane età (come ci si aspetterebbe essendo un racconto per bambini), ma anche fra gli adulti, che apprezzano l’opera per la ricchezza di valori in essa contenuti. In questo lavoro tenteremo di capire l’abilità di Adams, capace di conciliare Eschilo, Platone e Shakespeare con la fuga di alcuni conigli. Nella prima parte analizzeremo il paratesto dell’opera: in particolare studieremo le epigrafi poste all’inizio di ogni capitolo, il loro rapporto con gli intertitoli e il testo e cercheremo di individuare il lettore per il quale Adams ha composto Watership Down. Nella seconda parte del lavoro confronteremo l’opera di maggior successo di Adams con l’Eneide di Virgilio e, attraverso alcuni esempi, analizzeremo i punti in comune, provando a dimostrare come il romanzo inglese non sia altro che una trasposizione dell’Eneide in chiave “conigliesca”. 4

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Matteo Valencic Contatta »

Composta da 56 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 616 click dal 22/11/2011.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.