Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ricostruzione storica delle attività antropiche nell'Alta Val di Cecina e studio dei loro effetti ambientali sul T. Possera e su un tratto del F. Cecina.

Lavoro documentativo e sperimentale effettuato nell'arco di 12 mesi, in una zona dell'Alta Val di Cecina. Il progetto è stato utile a capire le fonti e il livello di inquinamento delle acque superficiali, sotterranee e sedimenti. La fase sperimentale si è svolta principalmente nel laboratorio ARPAT, dipartimento provinciale di Pisa e in situ per quanto riguarda il campionamento.

Mostra/Nascondi contenuto.
Ricostruzione storica delle attività antropiche nell'alta Val di Cecina e studio dei loro effetti ambientali sul T. Possera e su un tratto del F. Cecina 3 “... Purtroppo i Torrenti e i Fiumi sono considerati, per tradizione e cultura ingegneristica, dei trasportatori d’acqua o, nella migliore delle ipotesi, delle risorse di materiale litoide. In realtà i corsi d’acqua sono degli ecosistemi che collegano ambienti locali spazialmente tra loro; la montagna e la collina con il fondovalle, il bosco con l’estuario, i laghi con il mare. Mantenere in buona salute i corsi d’acqua è dunque molto importante perché essi rappresentano l’interfaccia tra gli ambienti acquatici e gli ambienti terrestri, tra il ciclo dell’acqua e il territorio ...” E. Olivieri tratto dall’Unità del 4-2-1992.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Ambientali

Autore: Andrea Cappellini Contatta »

Composta da 95 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 222 click dal 16/12/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.