Skip to content

Analisi dei punti di forza e di debolezza del sito web istituzionale della Regione Calabria e sviluppo di un portale mediante l’utilizzo delle tecnologie AJAX

Informazioni tesi

  Autore: Pasqualino Isabella
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi della Calabria
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria gestionale
  Relatore: Gianluigi Folino
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 140

La tesi in Ingegneria dell'Informazione mira ha realizzare un portale di ricerca per il sito web istituzionale della Regione Calabria, mediante l’utilizzo delle tecnologie AJAX. Il portale è stato implementato sulla base dei risultati emersi dall’analisi del sito regionale, svolta a partire dalla navigazione delle pagine e delle informazioni che la PA deve rendere disponibili in rete. Il sito web rappresenta il canale fondamentale per la comunicazione in rete e per l’offerta di informazioni e servizi per gli utenti. Esso adempie non solo alle esigenze della comunicazione istituzionale, ma soprattutto agli obblighi in materia di accesso ai servizi resi ai cittadini. Lo stesso sito, alla luce della normativa in vigore sul tema, e in particolare delle Linee guida per i siti web della PA, costituisce uno strumento per la comprensione dello stato di diffusione dell’e-gov. Tra gli obiettivi di una PA di qualità e al passo coi tempi, infatti, è prioritaria l'esigenza di fornire, tramite web, informazioni corrette, puntuali ed aggiornate, nonché di erogare servizi sempre più fruibili. In considerazione di ciò, temi cruciali come l’e-government e l’open government, hanno assunto nel tempo sempre maggiore rilevanza specifica, non solo perché consentono di offrire nuovi e migliori servizi ai cittadini e alle imprese, ma anche e soprattutto, per il cambiamento culturale e di aspettative che essi possono innescare. Il Ministero per la PA e l’Innovazione ha individuato la necessità di “migliorare la qualità dei servizi pubblici, promuovendo la gestione orientata al miglioramento continuo, l’adozione di standard, la misurazione della soddisfazione e il benchmarking”. Tale percorso, permette di raggiungere contemporaneamente due finalità. Da un lato, diventa possibile, grazie all’adozione delle nuove tecnologie, costruire una PA basata su criteri di efficacia, efficienza ed economicità. Dall’altro, si avvia un circolo virtuoso che, dalla PA, dispiega i propri effetti su tutto il territorio, coinvolgendo cittadini, imprese e altre istituzioni e creando un ambiente favorevole all’innovazione. Il presente lavoro è strutturato in 4 capitoli. E’ descritto il Web 2.0 che pone al centro i contenuti, le informazioni e l’interazione, specificandone una delle principali caratteristiche riferita ai dati, che con il Web 2.0, diventano indipendenti dalla persona che li produce. Sono introdotte le tecnologie con cui è costruito il Web 2.0. Tali tecnologie, denominate AJAX permettono alle pagine di funzionare più come applicazioni per il desktop che come pagine dal contenuto statico. Partendo dal confronto tra il modello classico e quello AJAX, sono riportati alcuni esempi di applicazioni delle tecnologie specifiche come, ad esempio gli RSS, che permettono agli utenti di ottenere aggiornamenti automatici non appena un sito cambia, anziché controllarlo ogni volta per avere le ultime informazioni. Basta semplicemente iscriversi al feed RSS del sito e non appena il contenuto di tale sito si modifica, le variazioni vengono automaticamente inviate al lettore o all’aggregatore di RSS. Sono presentate le API, che consentono l'accesso a database informativi proprietari e possono essere utilizzate per creare nuovi mix e combinazioni che migliorano i dati e le informazioni preesistenti. Google, Yahoo, eBay, Skype, e altre società del web hanno reso disponibili le loro open API. Viene presentata un’attenta ricognizione dei riferimenti normativi, che rilevano una diffusa e crescente attenzione per il canale web, una valutazione di numerosi aspetti e caratteristiche del sito istituzionale della Regione Calabria. Tale valutazione/analisi definisce un approccio sperimentale che si fonda sia sui principi teorici condivisi, sia sull’esperienza maturata sul campo. Ciò al fine di mettere in evidenza i principali punti di forza e di debolezza del predetto sito, interamente progettato e realizzato in modalità open source, privilegiando la semplicità grafica e limitando immagini ed effetti speciali, ma ancora potenzialmente migliorabile con l’obiettivo di raggiungere la ricchezza e la varietà dei servizi che la Rete mette già a disposizione in altri ambiti. Sono descritte alcune applicazioni realizzate con AJAX. Il portale web che è stato sviluppato consente, di individuare il personale dell’Amministrazione con riferimento ad alcuni parametri specifici permette di localizzarne e visualizzarne la sede di lavoro corrispondente nonché consente di dare massima diffusione alle iniziative dell’Amministrazione relative a bandi di gara e di concorso, con l’obiettivo di garantire ai cittadini il diritto alla trasparenza amministrativa. Il portale implementato consente di migliorare la reperibilità e la fruibilità di servizi prioritari nella classificazione dei servizi pubblici che debbono essere resi ai cittadini al fine di innalzare il livello di soddisfazione degli utenti. Sono mostrati possibili sviluppi e scenari futuri a partire dai risultati ottenuti con questo progetto di tesi.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Sommario Il presente lavoro nasce a seguito dell’esperienza di stage svolta presso il Dipartimento Presidenza, Settore Società dell’Informazione - Centro Elaborazione Dati della Regione Calabria, in Catanzaro. Fulcro di questo lavoro è la realizzazione di un portale di ricerca per il sito web istituzionale della Regione Calabria, mediante l’utilizzo delle tecnologie AJAX, finalizzato al miglioramento dell’offerta dei servizi rivolti ai cittadini e alle imprese. Tale portale è stato implementato sulla base dei risultati emersi da una accurata analisi del sito web regionale, svolta a partire dalla navigazione delle pagine e dalla valutazione dei servizi che l’Amministrazione deve rendere disponibili in rete. Quanto sopra detto, presuppone la consapevolezza che lo sviluppo del sito web della Pubblica Amministrazione (P.A.) è, non solo, uno strumento di recupero di efficienza ma anche un’occasione, spesso decisiva, per una reingegnerizzazione dei processi ed assolve ad un duplice ruolo, da una parte, infatti, il sito web è un canale fondamentale per la comunicazione istituzionale in rete, mentre, dall’altra, costituisce uno strumento per la comprensione dello stato di diffusione dell’e-government e della digitalizzazione della pubblica amministrazione.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

web 2.0
google web toolkit
punti forza e debolezza sito
sito regione calabria
portale regione calabria
ajax regione calabria
codice amministrazione digitale regione calabria
cad regione calabria
analisi sito web regione calabria
problematiche soluzioni sito web regione calabria
normativa sito web istituzionale regione calabria
le linee guida per i siti web della pa
i principi dell'amministrazione digitale
principali caratteristiche dei siti web della pa
i contenuti minimi dei siti istituzionali pubblici
i contenuti minimi dei siti tematici pubblici
il modello ajax
le tecnologie di ajax
il modello classico e modello ajax a confronto
(x)html e css
document object model – dom
oggetto xmlhttprequest
linguaggio scripting javascript regione calabria
linguaggio java regione calabria

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi