Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi dei punti di forza e di debolezza del sito web istituzionale della Regione Calabria e sviluppo di un portale mediante l’utilizzo delle tecnologie AJAX

La tesi in Ingegneria dell'Informazione mira ha realizzare un portale di ricerca per il sito web istituzionale della Regione Calabria, mediante l’utilizzo delle tecnologie AJAX. Il portale è stato implementato sulla base dei risultati emersi dall’analisi del sito regionale, svolta a partire dalla navigazione delle pagine e delle informazioni che la PA deve rendere disponibili in rete. Il sito web rappresenta il canale fondamentale per la comunicazione in rete e per l’offerta di informazioni e servizi per gli utenti. Esso adempie non solo alle esigenze della comunicazione istituzionale, ma soprattutto agli obblighi in materia di accesso ai servizi resi ai cittadini. Lo stesso sito, alla luce della normativa in vigore sul tema, e in particolare delle Linee guida per i siti web della PA, costituisce uno strumento per la comprensione dello stato di diffusione dell’e-gov. Tra gli obiettivi di una PA di qualità e al passo coi tempi, infatti, è prioritaria l'esigenza di fornire, tramite web, informazioni corrette, puntuali ed aggiornate, nonché di erogare servizi sempre più fruibili. In considerazione di ciò, temi cruciali come l’e-government e l’open government, hanno assunto nel tempo sempre maggiore rilevanza specifica, non solo perché consentono di offrire nuovi e migliori servizi ai cittadini e alle imprese, ma anche e soprattutto, per il cambiamento culturale e di aspettative che essi possono innescare. Il Ministero per la PA e l’Innovazione ha individuato la necessità di “migliorare la qualità dei servizi pubblici, promuovendo la gestione orientata al miglioramento continuo, l’adozione di standard, la misurazione della soddisfazione e il benchmarking”. Tale percorso, permette di raggiungere contemporaneamente due finalità. Da un lato, diventa possibile, grazie all’adozione delle nuove tecnologie, costruire una PA basata su criteri di efficacia, efficienza ed economicità. Dall’altro, si avvia un circolo virtuoso che, dalla PA, dispiega i propri effetti su tutto il territorio, coinvolgendo cittadini, imprese e altre istituzioni e creando un ambiente favorevole all’innovazione. Il presente lavoro è strutturato in 4 capitoli. E’ descritto il Web 2.0 che pone al centro i contenuti, le informazioni e l’interazione, specificandone una delle principali caratteristiche riferita ai dati, che con il Web 2.0, diventano indipendenti dalla persona che li produce. Sono introdotte le tecnologie con cui è costruito il Web 2.0. Tali tecnologie, denominate AJAX permettono alle pagine di funzionare più come applicazioni per il desktop che come pagine dal contenuto statico. Partendo dal confronto tra il modello classico e quello AJAX, sono riportati alcuni esempi di applicazioni delle tecnologie specifiche come, ad esempio gli RSS, che permettono agli utenti di ottenere aggiornamenti automatici non appena un sito cambia, anziché controllarlo ogni volta per avere le ultime informazioni. Basta semplicemente iscriversi al feed RSS del sito e non appena il contenuto di tale sito si modifica, le variazioni vengono automaticamente inviate al lettore o all’aggregatore di RSS. Sono presentate le API, che consentono l'accesso a database informativi proprietari e possono essere utilizzate per creare nuovi mix e combinazioni che migliorano i dati e le informazioni preesistenti. Google, Yahoo, eBay, Skype, e altre società del web hanno reso disponibili le loro open API. Viene presentata un’attenta ricognizione dei riferimenti normativi, che rilevano una diffusa e crescente attenzione per il canale web, una valutazione di numerosi aspetti e caratteristiche del sito istituzionale della Regione Calabria. Tale valutazione/analisi definisce un approccio sperimentale che si fonda sia sui principi teorici condivisi, sia sull’esperienza maturata sul campo. Ciò al fine di mettere in evidenza i principali punti di forza e di debolezza del predetto sito, interamente progettato e realizzato in modalità open source, privilegiando la semplicità grafica e limitando immagini ed effetti speciali, ma ancora potenzialmente migliorabile con l’obiettivo di raggiungere la ricchezza e la varietà dei servizi che la Rete mette già a disposizione in altri ambiti. Sono descritte alcune applicazioni realizzate con AJAX. Il portale web che è stato sviluppato consente, di individuare il personale dell’Amministrazione con riferimento ad alcuni parametri specifici permette di localizzarne e visualizzarne la sede di lavoro corrispondente nonché consente di dare massima diffusione alle iniziative dell’Amministrazione relative a bandi di gara e di concorso, con l’obiettivo di garantire ai cittadini il diritto alla trasparenza amministrativa. Il portale implementato consente di migliorare la reperibilità e la fruibilità di servizi prioritari nella classificazione dei servizi pubblici che debbono essere resi ai cittadini al fine di innalzare il livello di soddisfazione degli utenti. Sono mostrati possibili sviluppi e scenari futuri a partire dai risultati ottenuti con questo progetto di tesi.

Mostra/Nascondi contenuto.
Sommario Il presente lavoro nasce a seguito dell’esperienza di stage svolta presso il Dipartimento Presidenza, Settore Società dell’Informazione - Centro Elaborazione Dati della Regione Calabria, in Catanzaro. Fulcro di questo lavoro è la realizzazione di un portale di ricerca per il sito web istituzionale della Regione Calabria, mediante l’utilizzo delle tecnologie AJAX, finalizzato al miglioramento dell’offerta dei servizi rivolti ai cittadini e alle imprese. Tale portale è stato implementato sulla base dei risultati emersi da una accurata analisi del sito web regionale, svolta a partire dalla navigazione delle pagine e dalla valutazione dei servizi che l’Amministrazione deve rendere disponibili in rete. Quanto sopra detto, presuppone la consapevolezza che lo sviluppo del sito web della Pubblica Amministrazione (P.A.) è, non solo, uno strumento di recupero di efficienza ma anche un’occasione, spesso decisiva, per una reingegnerizzazione dei processi ed assolve ad un duplice ruolo, da una parte, infatti, il sito web è un canale fondamentale per la comunicazione istituzionale in rete, mentre, dall’altra, costituisce uno strumento per la comprensione dello stato di diffusione dell’e-government e della digitalizzazione della pubblica amministrazione.

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Pasqualino Isabella Contatta »

Composta da 140 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1825 click dal 13/12/2011.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.