Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Der Weihnachtsmarkt - Una tradizione dei Paesi di lingua tedesca

La Tesi parla dei Mercatini di Natale nei Paesi di lingua tedesca (Germania, Austria, Svizzera e Alto Adige). Essi sono un elemento molto importante del panorama culturale di questi Paesi.
Il primo capitolo è una carrellata storica.
Il secondo parla di alcune tradizioni comuni.
Il terzo di tradizioni particolari che contraddistinguono il singolo mercatino.
Il quarto capitolo affronta le differenze linguistiche tra i vari Paesi con esempi pratici.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE I Mercatini di Natale costituiscono un elemento fondamentale nel panorama culturale dei Paesi di lingua tedesca. Il Mercatino è una manifestazione commerciale, aperta al pubblico, che si svolge, generalmente, nelle più importanti piazze cittadine, in cui vengono allestiti dei piccoli stand che offrono diversi tipi di prodotti, dalle decorazioni natalizie, alla gastronomia locale, passando per gli oggetti di artigianato, rigorosamente fatti a mano e piccoli articoli da regalo. I Mercatini sono caratterizzati da addobbi luminosi utilizzati per l‟occasione; tra queste decorazioni particolari, a volte, possono venire usati anche fuochi o falò. La musica viene diffusa nell‟aria attraverso altoparlanti, oppure può essere molto frequente imbattersi in cori e bande musicali locali che diffondono le melodie delle canzoni tipiche della tradizione. In molte città è possibile assistere a delle rappresentazioni di spettacoli natalizi che, ad esempio, propongono al pubblico specifici personaggi del presepe o l‟esposizione della Natività di Gesù. Nella maggior parte dei casi i Mercatini permettono di essere visitati anche durante l‟orario notturno. Nei Paesi di lingua tedesca il periodo dell‟Avvento ha inizio con l‟apertura dei Mercatini, chiamati Weihnachtsmarkt o Christkindlmarkt (Il mercato del Bambino Gesù). I Mercatini più famosi nel mondo, oggi, oltre ad esserne tra quelli di più lunga tradizione, sono quelli che si svolgono nelle città di Norimberga, Dresda e Colonia in Germania; di Innsbruck e Salisburgo in Austria; di Bolzano nell‟ Alto Adige e di Basilea nella Confederazione Elvetica. In alcune città si possono trovare alcuni Mercatini, che si svolgono in diverse zone della città stessa; a Colonia, ad esempio, se ne tengono ben sette; stessa situazione di diversi Mercatini sparsi per la città si trova anche a Dresda. I Mercatini costituiscono, ormai da tempo, un punto fermo di ritrovo per molti turisti europei e non, oltre a rappresentare un‟importante fenomeno di attrattiva. Per queste ragioni le autorità locali si impegnano in tutti i modi possibili per pubblicizzarli e garantirne il regolare svolgimento.

Laurea liv.I

Facoltà: Interfacoltà

Autore: Elisa Panzeri Contatta »

Composta da 52 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 682 click dal 16/12/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.