Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le potenzialità dell'approccio sistemico applicato alle aziende di famiglia. Dinamiche familiari e continuità d'impresa: il caso Agnelli

Il presente lavoro analizza i contributi apportati dai modelli sistemici alla comprensione delle complesse dinamiche che si sviluppano all'interno delle organizzazioni. Così come il sistema famiglia, anche quello aziendale si trova nell'impossibilità di “leggere” autonomamente quanto avviene al suo interno. Ruolo, compiti e potenzialità dela consulenza sistemica applicata al contesto organizzativo sono, dunque, il tema principale della prima parte del lavoro.
Obiettivo della seconda parte è quello di sottolineare le insolite caratteristiche delle famiglie coinvolte in imprese a conduzione familiare. Il tema della continuità generazionale d'impresa nelle aziende a conduzione familiare è di grande attualità e oggetto di numerose riflessioni. Tuttavia, buona parte delle ricerche e delle indagini in questo settore fanno capo principalmente alle Scienze Economiche, alla Sociologia e al Diritto di Famiglia. Gli aspetti psicologici e relazionali hanno fatto fatica ad entrare a pieno diritto in questo mondo e sono rimasti un po' sullo sfondo. E tuttavia, una azienda di famiglia è il “luogo” in cui sfera degli affetti e sfera materiale, regole di accudimento/cooperazione e regole di produzione/competizione si fondono in modo insolito e indissolubile. Questo tema viene approfondito nel quarto capitolo attraverso il caso della famiglia azienda più celebre della storia del nostro Paese, simbolo del capitalismo familiare italiano: gli Agnelli.

Mostra/Nascondi contenuto.
PREMESSE Questo lavoro nasce dal grande desiderio e dalla viva curiosità di avvicinarmi all'affascinante mondo delle imprese familiari. L'impresa di famiglia, affermatasi con l’avvio della rivoluzione industriale, continua ad essere ancora oggi un’istituzione fondamentale dello sviluppo dell’economia a livello mondiale. In Italia la percentuale di imprese familiari , universo variegato e complesso quanto a stadio di sviluppo, dimensioni e settori di appartenenza, sfiora addirittura l’85% del totale. Inoltre, motivi anagrafici fanno sì che la generazione di imprenditori affermatasi nell’immediato dopo guerra si trovi a non poter più eludere il confronto con il momento del passaggio delle consegne. Quanto critica sia questa fase è testimoniato da due semplici dati della Commissione Europea del 2002: solo il 33% delle aziende supera il primo passaggio generazionale, percentuale che si riduce al 15% al secondo passaggio. Il tema della continuità generazionale d'impresa nelle aziende a conduzione familiare è, infatti, di grande attualità e oggetto di numerose riflessioni. Tuttavia, buona parte delle ricerche e delle indagini in questo settore fanno capo principalmente alle Scienze Economiche, alla Sociologia e al Diritto di Famiglia. Gli aspetti psicologici e relazionali hanno fatto fatica ad entrare a pieno diritto in questo mondo e sono rimasti un po' sullo sfondo. E tuttavia, una azienda di famiglia è il “luogo” in cui sfera degli affetti e sfera materiale, regole di accudimento/cooperazione e regole di produzione/competizione si fondono in modo insolito e indissolubile. Il luogo in cui la storia di una famiglia lungo le generazioni, con la sua simbologia e i suoi miti, la psicologia e i bisogni dei singoli si combinano con le regole degli affari. L'impresa è un fatto umano, prima di tutto. Esattamente come il sistema-famiglia, anche quello aziendale si trova nell'impossibilità di “leggere” autonomamente quanto avviene al suo interno. Ruolo, compiti e potenzialità dela consulenza sistemica applicata al contesto organizzativo sono, dunque, il tema principale della prima parte del lavoro. L'approccio proposto dalla consulenza sistemico-relazionale, proprio per le sue caratteristiche specifiche, può rivelarsi estremamente utile per abbracciare la

Tesi di Specializzazione/Perfezionamento

Autore: Sara Landi Contatta »

Composta da 109 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1995 click dal 29/12/2011.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.