Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Indicatori di performance aziendali

Alla luce della recente crisi finanziaria ed economica globale, che sta tuttora sconvolgendo il nostro sistema economico, si avverte sempre più l’esigenza di un cambiamento nel modo di governare un’impresa, partendo quindi dal “modus operandi” e proseguendo nel segno di un rinnovamento totale. A tal scopo, ci si dovrebbe orientare verso una gestione improntata su una maggiore competenza di chi governa l’impresa, non bastando più il semplice fiuto imprenditoriale, e questa competenza dovrebbe consistere essenzialmente nel privilegiare nella gestione la sostanza alla forma, associandola a un’elevata innovazione.
Tutto ciò può essere realizzato individuando dei precisi obiettivi, misurabili attraverso opportuni indicatori di performance abbastanza oggettivi e, che consentano all’imprenditore di mantenere il controllo della gestione prima che i risultati economici definitivi possano compromettere il futuro dell’impresa.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 INTRODUZIONE Alla luce della recente crisi finanziaria ed economica globale, che sta tuttora sconvolgendo il nostro sistema economico, si avverte sempre piø l’esigenza di un cambiamento nel modo di governare un’impresa, partendo quindi dal “modus operandi” e proseguendo nel segno di un rinnovamento totale. A tal scopo, ci si dovrebbe orientare verso una gestione improntata su una maggiore competenza di chi governa l’impresa, non bastando piø il semplice fiuto imprenditoriale, e questa competenza dovrebbe consistere essenzialmente nel privilegiare nella gestione la sostanza alla forma, associandola a un’elevata innovazione. Tutto ciò può essere realizzato individuando dei precisi obiettivi, misurabili attraverso opportuni indicatori di performance abbastanza oggettivi e, che consentano all’imprenditore di mantenere il controllo della gestione prima che i risultati economici definitivi possano compromettere il futuro dell’impresa. Perciò, ogni impresa dovrebbe fare proprio un insieme d’indicatori, coerente con la propria attività e, utilizzarli per monitorare l’andamento di tutti i processi attivi al suo interno, la cui efficienza ed efficacia si concretizzano poi nei risultati economici. Ai fini dell’applicazione di tali indicatori è quindi importante intendere l’impresa come un insieme di processi coordinati e correlati tra di loro, la cui valutazione andrà a influire sul risultato complessivo di gestione. Su questa strada dovrebbero orientarsi tutte le imprese, in particolar modo le piø piccole che sono quelle piø basate su una gestione approssimativa, che dà poca importanza ai risultati provvisori e all’efficienza-efficacia dei singoli processi.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Carmelo Stelitano Contatta »

Composta da 49 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4608 click dal 01/03/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.