Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Implementazione di attacchi crittografici per verificare possibili debolezze nella CRS

Negli ultimi anni Regione Lombardia ha cercato di migliorare il rapporto fra Pubblica Amministrazione e i cittadini, consentendo a questi ultimi di accedere a servizi di pubblica utilità sia in modo tradizionale sia on-line attraverso la Carta Regionale dei Servizi (CRS). Questa carta è una smartcard che contiene una serie di informazioni personali, le quali, attraverso algoritmi e protocolli crittografici permettono di verificare l'identità del cittadino. Inoltre la CRS consente al possessore di accedere in modalità sicura ai servizi on-line forniti dalla Pubblica Amministrazione e di apporre la propria firma digitale su documenti elettronici. In questo contesto si è svolto il mio lavoro di tesi, il cui obiettivo è quello di testare l'implementazione di algoritmi e protocolli crittografici adottadi dalla PA nel progetto CRS. Il lavoro di testing svolto è stato fatto in accordo con Regione Lombardia che ha fornito: lettori di smartcard, relativo software di gestione e CRSDemo.

Mostra/Nascondi contenuto.
Capitolo 1 Introduzione \Il ne giustica i mezzi." Niccol o Machiavelli Negli ultimi anni Regione Lombardia ha cercato di migliorare il rapporto fra Pubblica Amministrazione e i cittadini, consentendo a questi ultimi di accedere a servizi di pubblica utilit a sia in modo tradizionale sia on-line at- traverso la Carta Regionale dei Servizi (CRS). Questa carta e una smart card che contiene una serie di informazioni personali, le quali, attraverso algorit- mi e protocolli crittograci permettono di vericare l’identit a del cittadino. Inoltre la CRS consente al possessore di accedere in modalit a sicura ai ser- vizi on-line forniti dalla Pubblica Amministrazione e di apporre la propria rma digitale su documenti elettronici. In questo contesto si e svolto il mio lavoro di tesi, il cui obiettivo e quello di testare l’implementazione di algoritmi e protocolli crittograci adottadi dalla PA nel progetto CRS. Il lavoro di testing svolto e stato fatto in ac- cordo con Regione Lombardia che ha fornito: lettori di smart card, relativo software di gestione e CRS Demo. In particolare, in questa tesi verranno studiate, analizzate e testate le modalit a di fruizione dei servizi ponendosi come obiettivo quello di: 1

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Luca Astolfi Contatta »

Composta da 61 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 509 click dal 30/12/2011.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.