Skip to content

Il libro e la sua veste digitale: analisi del fenomeno e-book

Informazioni tesi

  Autore: Andrea Mazzarella
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2010-11
  Università: Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Linguaggi dei Media
  Relatore: Roberto Cicala
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 85

L'obiettivo della tesi è stato quello di delineare le caratteristiche e le potenzialità dell'e-book, ovvero il libro elettronico, in ambito editoriale e socio-culturale.
Nel cap.1 viene descritto il background storico-tecnico dell'e-book fino alla prima fase di sviluppo nel periodo 1998-2001, fornendo anche una definizione di esso.
Nel cap.2 si trattano invece le tecnologie: supporti di lettura, formati, software e in particolare la spinosa questione riguardante la protezione dei diritti d'autore (DRM).
L'ultimo cap. è incentrato sulla situazione attuale del mercato e-book in Italia e all'estero (con stime sulle possibilità di incremento, piattaforme di vendita e comparazione dei prezzi) e sulle possibilità che il libro digitale è in grado di offrire in ambito editoriale e socio-culturale (es. Self publishing e ambito didattico), con attenzione anche al futuro "a lungo termine".
In conclusione ho svolto alcune riflessioni sulle possibilità di una diffusione globale per l'e-book e gli "attori" da cui questa potrebbe dipendere.

P.S. tutti i dati e le informazioni sono aggiornati a novembre 2011

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
- 3 - INTRODUZIONE Il settore dell‟editoria, ormai da diversi decenni, sta vivendo una fase di incessanti e decisive trasformazioni, sia nell‟ambito della creazione e della produzione, sia in quello della distribuzione e della fruizione. Dalla linotype di Mergenthaler 1 alla foto- compositrice, passando per la macchina a stampa offset, numerose sono state le in- venzioni che hanno cambiato radicalmente tempi e modi di produzione nell‟ultimo secolo, con effetti socioculturali paragonabili all‟invenzione della stampa a caratteri mobili o persino superiori. 2 Senza dubbio, l‟invenzione che più di ogni altra sarà destinata a rivoluzionare il modo stesso di concepire l‟editoria è quella del computer nella sua elaborazione moderna e, poco più tardi, l‟integrazione di esso con la rete internet, processi avve- nuti a partire dalla metà degli anni sessanta; un paio di decenni più tardi si comincia- va a parlare di Desktop Publishing (letteralmente editoria da scrivania) per indicare la possibilità per chiunque di creare e produrre un testo grazie a un personal compu- ter, un software di scrittura-impaginazione e una stampante; e se inizialmente le in- novazioni sono state applicate soltanto all‟ambito produttivo, in breve tempo si è cominciato a pensare a una possibile applicazione anche nel ramo della distribuzione e del consumo. Dall‟ormai collaudatissimo e-commerce, ossia la compravendita di qualsiasi bene tramite internet, si è passati all‟ideazione e alla progettazione di libri in formato digitale con relativi supporti che potessero rappresentare uno strumento alternativo e più duttile per alcune categorie di consumatori. L‟obiettivo del presente elaborato è quello di delineare un profilo quanto più esaustivo di uno dei più recenti prodotti di tali tecnologie applicate all‟editoria, ossia l‟e-Book (Electronic Book). Si traccerà dapprima una breve digressione storica per 1 Ottmar Mergenthaler (Hachtel, 10 maggio 1854 – Baltimora, 28 ottobre 1899) fu l‟inventore del- la linotype (1886); nacque in Germania ma a 18 anni emigrò negli USA dove, potendo sfruttare il suo impiego in una officina meccanica, mise a punto la sua innovativa macchina. La linotype fu il primo sistema di composizione “a caldo”: l‟operatore componeva direttamente i caratteri del testo su una ta- stiera che era collegata al dispositivo di composizione metallica. 2 La linotype, così come la macchina offset qualche anno dopo e la fotocomposizione negli anni settanta, furono invenzioni che consentirono una enorme accelerazione dei processi di stampa e impa- ginazione, favorendo in questo modo una diffusione puntuale e capillare di libri e giornali, con effetti positivi sul tasso di alfabetizzazione di ampi strati della popolazione dei Paesi industrializzati.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi