Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Identità e valori nei giovani disoccupati iscritti ai corsi di formazione della provincia di Catania. Un contributo di ricerca sul campo.

In questo lavoro si è esaminata la progettualità futura, la percezione del territorio e dei valori in un campione di giovani catanesi disoccupati che frequentano i corsi di formazione.
Il lavoro è diviso in due parti, una teorica e l’altra sperimentale.
La prima parte si compone di due capitoli, il primo centrato sul rapporto tra Sé ed Identità, il secondo riguardante i Valori.
In particolare all’interno del primo capitolo sono state illustrate le più significative elaborazioni teoriche riguardanti il Self ed il suo rilevante rapporto con il contesto sociale in cui è inserito. Partendo dalle teorizzazioni classiche di James e Mead, si è giunti all’analisi delle Teorie moderne sul Self, con le relative tematiche connesse, quali la progettualità studiata dalla Markus con il concetto di Possible Selves. Abbiamo anche presentato il concetto di Identità e di come questa si posizioni in un continuum tra il sociale e il personale, intrecciandosi, secondo quanto suggerisce la teorizzazione di Cinnerella del concetto di Social Possible Identity, alla progettualità.
Nel secondo capitolo ci siamo soffermati sullo studio dei Valori umani, presentando prima la teoria di Rokeach e poi quella di Schwartz. Abbiamo inoltre esposto alcune ricerche empiriche in cui si evidenzia chiaramente il ruolo dei Valori come motivanti il comportamento.
La seconda parte di questo lavoro di tesi è un contributo di ricerca condotto con l’obiettivo di esplorare le dimensioni del Sé, in particolare dei “Sé possibili”, la percezione del territorio e i Valori nei giovani disoccupati che frequentano i corsi di formazione professionale nella Provincia di Catania.

Mostra/Nascondi contenuto.
La società in cui viviamo è imperniata sull’instabilità, sull’incertezza e sul mutamento continuo, in cui vige soprattutto il tempo del presente in quanto il futuro è diventato difficilmente definibile. I giovani di oggi, soprattutto nel momento in cui devono pianificare il proprio futuro si trovano sempre più disorientati, da un lato perché la scuola italiana è ancora imperniata sul vecchio modello di trasmissione di conoscenze teoriche e quindi non prepara il giovane ad affrontare il nuovo mercato del lavoro, in continua emancipazione e in cui vengono sempre più richiesti saperi pratici, dall’altro lato perché mancano, soprattutto in Sicilia, le risorse territoriali utili ad offrire una sicurezza lavorativa. È in riferimento a queste problematiche che nasce questo lavoro, in cui si è esaminata la progettualità futura, la percezione del territorio e dei valori in un campione di giovani catanesi disoccupati che frequentano i corsi di formazione. Il lavoro è diviso in due parti, una teorica e l’altra sperimentale. La prima parte si compone di due capitoli, il primo centrato sul rapporto tra Sé ed Identità, il secondo riguardante i Valori. In particolare all’interno del primo capitolo sono state illustrate le più significative elaborazioni teoriche riguardanti il Self ed il suo rilevante rapporto con il contesto sociale in cui è inserito. Partendo dalle teorizzazioni classiche di James e Mead, si è giunti all’analisi delle Teorie moderne sul Self, con le relative tematiche connesse, quali la progettualità studiata dalla Markus con il concetto di Possible Selves. Abbiamo anche presentato il concetto di Identità e di come questa si posizioni in un continuum tra il sociale e il personale, intrecciandosi, secondo quanto suggerisce la teorizzazione di Cinnerella del concetto di Social Possible Identity, alla progettualità. Nel secondo capitolo ci siamo soffermati sullo studio dei Valori umani, presentando prima la teoria di Rokeach e poi quella di Schwartz. Abbiamo inoltre esposto alcune ricerche empiriche in cui si evidenzia chiaramente il ruolo dei Valori come motivanti il comportamento. La seconda parte di questo lavoro di tesi è un contributo di ricerca condotto con l’obiettivo di esplorare le dimensioni del Sé, in particolare dei “Sé possibili”, la percezione del territorio e i Valori nei giovani disoccupati che frequentano i corsi di formazione professionale nella Provincia di Catania. Il lavoro di tesi si conclude con le riflessioni personali.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Formazione, Lettere e Filosofia, Medicina e Chirurgia

Autore: Laura Privitera Contatta »

Composta da 58 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 198 click dal 12/01/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.