Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Confronto dell'accrescimento degli acini e del peso del grappolo nella cultivar Garganega allevata a Pergola e Guyot

Obiettivo di questa tesi è stato quello di studiare gli effetti delle caratteristiche del sistema di allevamento, del sito di coltivazione e dell’incidenza delle condizioni meteo sull’accrescimento degli acini e sullo sviluppo del peso del grappolo. Il lavoro è stato svolto nell’anno 2007, nella zona del Soave, sulla tradizionale cultivar presente, ovvero la Garganega.
Sono stati presi 13 appezzamenti, tutti aventi il vitigno Garganega, diversi per la forma di allevamento (Pergola e Guyot) e per la diversa giacitura ed esposizione (collina e pianura). Le osservazioni sull’andamento della crescita degli acini e sul peso del grappolo sono state effettuate comparando le forme di allevamento Pergola e Guyot in pianura, Pergola allevata in pianura e collina e confrontando l’andamento dell’accrescimento delle annate 2006 e 2007.
Si è visto un maggiore accrescimento e peso del grappolo negli appezzamenti allevati a Pergola rispetto al Guyot probabilmente per la migliore adattabilità della Garganega alle forme di allevamento espanse (Pergola). Si è notato anche un maggior sviluppo degli acini nella pianura contro la collina per quanto riguarda la Pergola; ciò è legato alla maggiore fertilità del terreno e all’utilizzo più razionale dell’irrigazione (fase di post-inviatura).
Per quanto concerne il confronto delle due annate si è notato un accrescimento degli acini simile; tuttavia esso si presenta sfasato nel tempo per l’anticipo di risveglio vegetativo avutosi nel 2007 a causa delle alte temperature del periodo invernale.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 1 Scopo del lavoro Negli ultimi anni si è cercato di programmare e di tenere sotto controllo l’andamento produttivo avuto delle varie cultivar di vite. Ciò permette di rimediare a eccessi produttivi, rispettando così i disciplinari di produzione, e di ricercare forme di allevamento, che permettano una riduzione dei costi di gestione del vigneto e un mantenimento, se non un miglioramento della qualità delle uve ottenute rispetto a forme d'allevamento più tradizionali. Lo scopo del lavoro consiste nello studiare l’accrescimento degli acini e il peso del grappolo durante la stagione vegetativa. Esso è stato fatto in diversi appezzamenti, posti in collina e pianura, che, presentando caratteristiche diverse oltre che per l’orografia anche per la composizione del terreno, hanno dato risultati molto importanti a livello di gestione del vigneto. Questo studio ha preso in considerazione la coltivazione della cultivar Garganega allevata nelle forme di allevamento tradizionali, come la Pergola, e abbastanza nuove per la zona del Soave, come il Guyot. Lo scopo di questo confronto è quello di vedere se le diversità delle due forme di allevamento incidono in modo considerevole sull’accrescimento degli acini e sul peso del grappolo; cosa molto importante visto il sempre crescente aumento del costo della manodopera per la conduzione delle forme allevate a Pergola, contro quelle allevate a Guyot che sono più meccanizzabili.

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Alessandro Andreato Contatta »

Composta da 68 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 383 click dal 20/01/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:
×