Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Fusioni ed acquisizioni: i fattori motivanti - Focus sul settore energetico in Europa

Tale elaborato nasce dall’osservazione delle operazioni di fusione ed acquisizione viste come mezzo, estremamente complesso, d’implementazione delle strategie aziendali, facendo particolare riferimento all’ondata di fusioni ed acquisizioni che ha colpito il settore energetico in Europa a partire dagli ultimi anni ’90, al fine di indagare sulle motivazioni ed i fattori dai quali prendono vita le ondate stesse ed allo scopo ultimo di voler offrire uno spaccato relativo alle tendenze ed ai meccanismi in atto che governano il settore energetico in Europa (verranno trattati con particolare attenzione il settore elettrico e quello del gas) influenzando le strategie competitive adottate dalle imprese ad esso appartenenti.
Seguendo tale impostazione logica di pensiero, nel primo capitolo è stata condotta un’analisi del rapporto tra le strategie aziendali e le operazioni acquisitive, mettendo in peculiare risalto il ruolo di queste ultime nell’implementazione, dal punto di vista strettamente operativo, delle prime. Una volta fatta luce su tale relazione, che sarà poi alla base dell’intero lavoro svolto, si sono ripercorse, storicamente, le sei ondate acquisitive che partendo dagli Stati Uniti hanno colpito le economie occidentali; per ciascuna ondata sono state messe in evidenza differenze e similitudini con le altre, evidenziando i trend ed i comportamenti strategici dominanti che sono stati caratteristici di ciascuna di esse.
Continuando a seguire tale percorso logico, nel secondo capitolo, si è riflettuto sulla peculiarità, che se per ciascuna ondata acquisitiva è possibile individuare delle trame, che si identificano in quei disegni strategici dominanti che caratterizzano tali fenomeni, è naturale dedurre che le ondate stesse sono innescate da alcuni fattori che non esistevano prima del verificarsi del fenomeno acquisitivo ed il cui presentarsi, rende, in modo immediato, opportuna e conveniente la conduzione di un massiccio numero di operazioni che prima non lo erano, nella cui conclusione si palesa, per l’appunto, l’ondata stessa. Sulla base di tale deduzione, dunque, si è proceduto ad un’accurata rassegna della letteratura riguardante le motivazioni ed i fattori dai quali prendono vita le ondate acquisitive, effettuandone un’attenta analisi e classificazione.
Esaurita la trattazione circa le cause ed i fattori guida , nonché circa la relazione intercorrente tra lo sviluppo di tali operazioni e l’implementazione delle strategie, nell’ottica di un paradigma che potrebbe essere definito del tipo fenomeno – transazione – strategia, nel terzo capitolo si è volto il focus d’indagine sul settore oggetto di studio; in particolare sulla scorta dell’ondata acquisitiva che ha colpito il settore elettrico e quello del gas in Europa a partire dalla fine degli anni ’90, ci si è spinti nell’individuazione delle cause che hanno generato tale fenomeno. L’analisi, di conseguenza, ha portato allo studio delle evoluzioni normative che hanno caratterizzato l’iter di formazione della politica energetica europea partendo dalla metà degli anni ’70 fino ad arrivare ai giorni d’oggi, identificando nelle stesse lo shock settoriale dal quale ha preso adito l’ondata in essere.
Nel quarto capitolo, infine, tale ondata viene dettagliatamente analizzata al fine di comprenderne quale sia stato il relativo schema d’attuazione, quali sono state le dinamiche, quali i comportamenti strategici messi in atto e quali gli obiettivi perseguiti, offrendo una visione approfondita dei meccanismi che regolano il settore energetico in Europa. L’elaborato si conclude con una breve valutazione delle prospettive future, dal momento che, sulla base dell’analisi condotta, si ritiene che l’ondata oggetto di studi non sia terminata, ma sia probabilmente in una fase di stallo caratterizzata dal particolare momento economico vissuto tanto dall’Unione Europea quanto dal resto del mondo.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione Tale elaborato nasce dall‟osservazione delle operazioni di fusione ed acquisizione viste come mezzo, estremamente complesso, d‟implementazione delle strategie aziendali, facendo particolare riferimento all‟ondata di fusioni ed acquisizioni che ha colpito il settore energetico in Europa a partire dagli ultimi anni ‟90, al fine di indagare sulle motivazioni ed i fattori dai quali prendono vita le ondate stesse ed allo scopo ultimo di voler offrire uno spaccato relativo alle tendenze ed ai meccanismi in atto che governano il settore energetico in Europa (verranno trattati con particolare attenzione il settore elettrico e quello del gas) influenzando le strategie competitive adottate dalle imprese ad esso appartenenti. Seguendo tale impostazione logica di pensiero, nel primo capitolo è stata condotta un‟analisi del rapporto tra le strategie aziendali e le operazioni acquisitive, mettendo in peculiare risalto il ruolo di queste ultime nell‟implementazione, dal punto di vista strettamente operativo, delle prime. Una volta fatta luce su tale relazione, che sarà poi alla base dell‟intero lavoro svolto, si sono ripercorse, storicamente, le sei ondate acquisitive che partendo dagli Stati Uniti hanno colpito le economie occidentali; per ciascuna ondata sono state messe in evidenza differenze e similitudini con le altre, evidenziando i trend ed i comportamenti strategici dominanti che sono stati caratteristici di ciascuna di esse. Continuando a seguire tale percorso logico, nel secondo capitolo, si è riflettuto sulla peculiarità, che se per ciascuna ondata acquisitiva è possibile individuare delle trame, che si identificano in quei disegni strategici dominanti che caratterizzano tali fenomeni, è naturale dedurre che le ondate stesse sono innescate da alcuni fattori che non esistevano prima del verificarsi del fenomeno acquisitivo ed il cui presentarsi, rende, in modo immediato, opportuna e conveniente la conduzione di un massiccio numero di operazioni che prima non lo erano, nella cui conclusione si palesa, per l‟appunto, l‟ondata stessa. Sulla base di tale deduzione, dunque, si è proceduto ad un‟accurata rassegna della letteratura riguardante le motivazioni ed i fattori dai quali prendono vita le ondate acquisitive, effettuandone un‟attenta analisi e classificazione.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Giovanni Galbiati Contatta »

Composta da 101 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2643 click dal 20/01/2012.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.