Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Server di posta elettronica in un sistema embedded

Il mio progetto ha come base un sistema embedded di un router prodotto per il consumo di massa.Questo apparato usa un firmware embedded-linux di default.Con "Embedded Linux" ci si riferisce a quell'insieme di distribuzioni concepite per essere utilizzate su sistemi embedded. Le caratteristiche principali di tali sistemi impongono dei vincoli molto severi al sistema operativo in termini di memoria flash occupata, memoria centrale necessaria, tempi di avvio brevi. Linux è un sistema operativo "general purpose" è stato realizzato cioò per essere impiegato principalmente su sistemi desktop e server con criteri che lo rendessero adattabile a diversi contesti e portabile verso il maggior numero di architetture possibili. L'elevata portabilità, unita alla licenza GPL hanno fatto crescere l'interesse intorno a questo sistema operativo anche nell'ambito del mercato dei sistemi embedded. Sicuramente il fatto che linux dipenda da un filesystem comporta una limitazione dal punto di vista embedded e determina l'impossibilita`di raggiungere dimensioni inferiori a circa un megabyte. Ma c'è da dire che i sistemi embedded moderni hanno in genere maggiori quantità di memoria di massa. Un'altro aspetto inusuale per un sistema embedded è la presenza di strumenti di interazione con l'utente ad alto livello. Generalmente un utente non ha la necessità di interagire con il sistema, se non per accenderlo.
Ad ogni modo è possibile, come già detto, riuscire ad ottenere un sistema Linux completamente funzionante di dimensioni pari a circa un megabyte, filesystem incluso, eliminando tutte le parti superflue e non strettamente necessarie e avvalendosi di strumenti sviluppati proprio con l'obiettivo di soddisfare i requisiti tipici dei sistemi embedded che vadano a rimpiazzare i più esigenti strumenti standard.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Con il termine sistema embedded (sistema incapsulato) si identificano genericamente dei sistemi elettronici a microprocessore progettati appositamente per una determinata applicazione, spesso con una piattaforma hardware ad hoc, integrati nel sistema che controllano e in grado di gestirne tutte o parte delle funzionalit` a. In questa area si collocano sistemi di svariate tipologie e dimensioni, in relazione al tipo di microprocessore, al sistema operativo, ed alla complessit´ a del software che pu` o variare da poche centinaia di byte a parecchi megabyte di codice. Contrariamente ai computer generici, un sistema embedded ha dei compiti cono sciuti gi´ a durante lo sviluppo, che eseguir` a dunque grazie ad una combinazione hard ware/software specificamente studiata per la tale applicazione. Grazie a ci` o l’hardware pu` o essere ridotto ai minimi termini e ridurne lo spazio occupato, i consumi ed il costo di fabbricazione. Inoltre l’esecuzione del software ` e spesso in tempo reale (realtime), per permettere un controllo deterministico dei tempi di esecuzione. I sistemi embedded sono sistemi di computer, nel significato pi` u generale del ter mine. Questa definizione, infatti, include tutti i computer del mondo, tranne quelli progettati per essere di utilit` a generica. Gli esempi di sistemi embedded spaziano dai lettori portatili di musica ai controlli in tempo reale di sistemi quali lo Space Shuttle. La maggior parte dei sistemi embedded ` e progettata per compiere ripetutamente un’azione ad un costo contenuto. La maggior parte di questi sistemi, ma non tutti, ha inoltre dei vincoli di performance che devo essere rispettati, come ad esempio la neces sit` a di operare in tempo reale. Pu` o accadere anche che un sistema debba essere molto veloce nell’esecuzione di alcune funzioni, ma possa tollerare velocit` a inferiori per altre attivit` a. Questi sistemi rispettano i vincoli di performance con una combinazione di 1

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Fabrizio Buratta Contatta »

Composta da 118 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1195 click dal 26/01/2012.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.