Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Titoli di Efficienza Energetica: Incentivazione al risparmio energetico

Questa tesi analizza l’odierno Mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE), strumento facente parte dei mercati ambientali, che permette la negoziazione e lo scambio dei TEE in alternativa ai contratti bilaterali. Innanzitutto viene effettuata una rapida rassegna dei mercati ambientali gestiti ed organizzati dal Gestore dei Mercati Energetici (GME): il mercato dei Certificati Verdi (CV), dei TEE e delle Unità di Emissione (EU). Nella parte successiva dell’elaborato, ci si sofferma in maniera più dettagliata sul mercato dei TEE, evidenziandone in primo luogo le modalità ed i requisiti ne-cessari per potervi accedere e successivamente il regolamento che lo disciplina, permettendo agli operatori di muoversi correttamente e liberamente all’interno di esso per la contrattazione dei titoli. Nell’ultima parte si effettua un’analisi dell’andamento negli anni, del prezzo delle tre tipologie di titoli individuando le cause dei vari trend e della volatilità di tali prezzi, per poter infine individuare quali saranno le prospettive future che il meccanismo potrà avere.

Mostra/Nascondi contenuto.
6 INTRODUZIONE L’energia svolge un ruolo fondamentale per lo sviluppo economico di un paese e di una società. Il futuro sarà caratterizzato da una sempre maggiore richiesta di energia. Tuttavia, non è un bene illimitato e le risorse da cui deriva non sono infinite poiché nel futuro, un futuro prossimo, le riserve di petrolio e di gas andranno ad esaurirsi. La sempre maggior richiesta di energia è dovuta al miglioramento del clima economico dei paesi in via di sviluppo. Se la domanda non sarà limitata, da cambiamenti nelle strutture, allora il consumo di energia continuerà a crescere molto velocemente. Al contrario, i paesi sviluppati si stanno muo- vendo sempre più verso una riduzione progressiva dei consumi energetici grazie anche all’incentivazione allo sviluppo ed uso di risorse energetiche rinnovabili, che risolverebbero inoltre il problema dell’impatto ambientale del petrolio e degli altri combustibili, produttori di gas serra, maggiori responsabili del surriscaldamento globale. Possiamo perciò facilmente comprendere come il settore energetico abbia un forte impatto sulla po- litica e sulla crescita dei vari paesi. Per questo negli anni abbiamo visto proliferare atti e provvedi- menti normativi ( Kyoto su tutti) che cercano di ridurre le pressioni ambientali dovute al consumo di energia, in particolare nei paesi sviluppati dove le emissioni di gas serra, dovute ai processi ener- getici superano il 70%. Per la riduzione del contributo antropico dell’uomo ai cambiamenti climatici, svolge sempre di più un ruolo strategico, lo sviluppo del mercato energetico per l’ambiente. Gli strumenti di mercato esistenti e gli incentivi economici rappresentano i modi più efficaci per lo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili; oltre alla promozione del risparmio e dell’efficienza energetica che portano di conseguenza ad una riduzione dell’emissione dei gas serra del settore e- nergetico. Questi mercati sono gestiti dal GME (Gestore dei Mercati Energetici) ed in particolare sono: merca- to Certificati Verdi (CV), mercato Unità di emissione e mercato Titoli di Efficienza Energetica (TEE). Di seguito dopo aver descritto le caratteristiche delle tre tipologie di mercato in maniera sintetica, viene fornita un analisi più dettagliata del meccanismo dei TEE, le regole del mercato e l’andamento dei prezzi dei TEE nel corso degli anni.

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Stefano Marchesini Contatta »

Composta da 116 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1441 click dal 01/02/2012.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.