Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ottimizzazione dell'Orario Universitario

Sviluppo e implementazione sul calcolatore (via codice) modello di programmazione lineare a variabili intere 0/1 inerente ad un problema di timetabling, in particolare di university timetabling. Categoria di problemi noti e oggetto di studio/ricerca nell'ambito disciplinare della Ricerca Operativa.

Mostra/Nascondi contenuto.
Capitolo 1 Introduzione 1.1 Perch e questo lavoro Generare un orario per la svolgimento di una serie di attivit a, signica col- locare nel tempo degli incontri. Un incontro richiede la concomitanza di diversi fattori come la presenza delle persone interessate, la disponibilit a dei luoghi idonei e quanto altro necessario allo svolgimento dell’ativit a scopo dell’incontro. Generalmente un calendario di attivit a si svolge in un lasso di tempo (periodo), che pu o essere di un anno, un mese, una settimana, un giorno o addirittura un’ora. Un calendario, nella maggior parte dei casi, viene utilizzato sempre uguale per pi u periodi nche e necessario. Si pensi agli orari dei treni di un dato giorno all’interno della settimana, l’orario dei passaggi dei treni in una stazione resta lo stesso anche per anche pi u di un anno. In termini di orario delle lezioni universitarie, di base, il periodo e la settimana lavorativa. In materia di University Timetabling e e per altri problemi di timetabling come quelli dei tornei sportivi, dell’orari nelle scuole medie, di calendario degli esami nelle universit a, di turnazione del personale in attivit a lavorative di vario genere e altro ancora, esiste una vastissima letteratura e di particolare rilievo sono gli articoli scientici pubblicati in merito. Citiamo quindi Cf. [3], che e una raccolta di articoli scientici pre- sentati alla conferenza internazionale del PATAT (Practice and Theory of Automated Timetabling) nella sua sesta edizione. Questo lavoro nasce dall’esigenza di automatizzare la generazione degli orari delle lezioni aerenti alla didattica della IV Facolt a del Politecnico di Torino. La generazione degli orari e un operazione che oggi viene svolta manualmente, con grande dispendio di tempo e arontando la dicolt a di accontentare tutte le persone interessate, con le risorse disponibili. L’au- tomazione di questo processo, non solo permetter a alle persone preposte a questo compito di svolgerlo agevolmente, ma dar a ai fruitori nali dell’o- rario, studenti, professori e personale di supporto, la possibilt a di sfruttare in maniera razionale e programmatica il tempo disponibile nella giornata e 5

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Roberto Bargetto Contatta »

Composta da 83 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 431 click dal 02/03/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.