Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Fabbrica e il Mercato dei Format Televisivi

Una guida alla scoperta di una realtà televisiva di oggi, cioè il Format televisivo.
Ma che cos'è il format televisivo? Come si scrive? E come si vende?
Questa tesi vuole rispondere a questi quesiti, analizzarli, in modo tale da comprendere e far conoscere il processo che porta alla costituzione, realizzazione e produzione del format. Analizzeremo il suo processo creativo; conosceremo cos'è il marketing televisivo e le dinamiche di mercato glocale dei format televisivi, quindi sia il mercato televisivo nazionale italiano sia quello internazionale. Vedremo cosa significa “convergenza”, perché interessa questa tesi, e perché si parla di “televisione convergente” e si analizzerà quali sono i canali di influenza e consumo del “prodotto” Grande Fratello, cioè le varie estensioni “mediali” e “materiali”. Ed infine, conosceremo una realtà che, più o meno, tutti noi conosciamo o che abbiamo sentito o “percepito”, ovvero la “realtà” del Grande Fratello. Attraverso la sua storia, dove nasce, il suo meccanismo, il suo posizionamento “definitivo”.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Questo mio lavoro, questa tesi vuole essere una sorta di viaggio, di guida alla scoperta di una parte del mondo della televisione, di una realtà televisiva, che oggi più di prima ha confermato e conferma il suo successo e la sua funzione di un nuovo modo di “fare televisione”, attuando anche una innovazione nel linguaggio televisivo, cioè il FORMAT TELEVISIVO . Ma che cos'è il format televisivo? Come si scrive? E come si vende? L'obiettivo principale di questa tesi è quello di rispondere a questi quesiti, di analizzarli, in modo tale da comprendere e far conoscere il processo che porta alla costituzione e realizzazione del format, cioè conoscere i suoi meccanismi, le sue caratteristiche ed elementi, come la bibbia, le varie tipologie di format esistenti e le sue dinamiche di mercato glocale . Questo processo di “analisi” del format può essere visto come un “orologio”, cioè bello e semplice da vedere al di fuori, ovvero la parte visibile; ma all'interno, cioè la sua parte “invisibile”, il “meccanismo” è articolato e complementare. E come si legge in un famoso libro: “ l'essenziale è invisibile agli occhi ”. 1 Questo lavoro è diviso principalmente in due parti complementari fra loro, ognuna delle quali divisa rispettivamente in due capitoli. La prima parte, intitolata “ La fabbrica ”, è corredata da sottotitoli, … un po' di Televisione , per il primo capitolo e, il Processo creativo , per il secondo che caratterizzano le argomentazioni trattate. Qui analizzerò il processo dei format televisivi cominciando da un'argomentazione introduttiva e un po' generale, senza entrare in un discorso specifico, riguardante il linguaggio televisivo e il futuro della comunicazione televisiva. Argomenti che illustrano le trasformazioni e i cambiamenti della Televisione dall'inizio ufficiale delle trasmissioni televisive italiane il 3 Gennaio 1954 sino ai giorni nostri, comprendenti i vari cambiamenti riguardanti non solo la tecnologia, oggi si parla di digitale, ma anche i contenuti, come vedremo nel corso di questo 1 Antoine de Saint-Exupéri, Il piccolo principe , Bompiani, Milano, 1996, pag. 96. 3

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Sebastiano Abela Contatta »

Composta da 125 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3120 click dal 05/03/2012.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.