Skip to content

Applying multi-objective optimization to a ventilation duct for an automotive vehicle

Informazioni tesi

  Autore: Eugenio Giulio Rizzi
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2010-11
  Università: Politecnico di Torino
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria Aerospaziale
  Relatore: Paolo Maggiore
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 99

Optimization is the task of finding solutions to a problem until no better ones can be found. The search process is aimed at finding the extremes of one or more objectives. Often the objectives are restricted by one or more constraints. In multi-objective optimization the number of objective functions is more than one, making the task of finding the optimum a difficult one especially if objectives are conflicting.
In this study we have applied optimization techniques to an automotive ventilation duct. The problem originates from the real-world demand of determining an optimal duct shape during the early stages of car development. Traditionally, optimization is driven by engineering decisions and applied late in the development process. We have followed the different approach of employing automatic process-based optimization and considering a simplified geometry suitable for the early phases of a project. The ultimate goal was to provide feasibility and design indications.
During the study we have developed a simplified geometrical model of right ventilation duct. This was used as the starting point for building the optimization process in terms of design variables. The objectives were set to minimize the pressure losses and the noise levels in the duct. Constraints were limited to the project’s geometrical bounds and extremes.
However, the initial fluid dynamic objectives have been changed throughout the study to geometrical only principles in order to avoid the computational expense of CFD simulations. To correlate with the initial objectives a CFD analysis was performed on the results at the end of the process. The new objectives were set to achieve maximal duct uniformity and minimal surface curvature.
To optimize the duct geometry a multi-level approach was chosen. The significant number of parameters involved and the discontinuities in the search space demanded for an incremental approach rather than a direct optimization. We successfully optimized the geometry by performing an initial Design Of Experiments to seek for feasible solutions followed by three optimization runs with evolutionary algorithms to achieve uniformity and minimal curvature.
Results have proven how the geometrical principles can replace successfully the fluid dynamic objectives and still obtain optimal solutions. Pressure losses and noise levels decreased constantly from the initial geometrical setup onwards to final results.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Motivations 1 1. Introduction 1.1 Motivations Optimization is the process of searching for one or more solutions to a problem until no better one can be found. The results are considered optimal in terms of superior characteristics with respect to one or more objectives compared to all other solutions. The need to find optimal solutions comes mostly from extreme purposes of finding, for example, the minimum cost of fabrication or the maximum possible reliability or others. Multi-objective optimization is strictly the task of finding the optimal solution in presence of more than one objective. As the objectives are more than one, the optimum cannot be simply found for only one objective when the rest of the objectives are also important. Different solutions can represent trade-offs in conflicting scenarios among different objectives. A solution with extreme characteristics with respect to one objective might not be (and usually is not) an extreme for the rest of the objectives. It is commonly a compromise in other objectives. For this reason we cannot simply choose a solution which is optimal with respect to only one objective. Interestingly, most real world problems naturally involve multiple objectives. This aim of this work is to apply optimization techniques to a real world problem: a ventilation duct of an automotive vehicle. Automotive projects commonly pose several problems to engineers. Among them, ducts of the ventilation system are required to provide sufficient airflow to the outlets limiting the noise detectable in the cockpit. Airflow is required to heat (or refresh) sufficiently a portion of the cockpit, while loudness should be avoided mainly for passenger comfort. These qualitative requirements are translated into quantitative objectives, namely minimal pressure losses (better airflow) and minimal noise. Project prescriptions often require values of pressure loss and noise levels to be in a predetermined target range. In this context, we seek to find one or more optimal solutions to the multi-objective problem of minimizing the pressure loss and reducing the noise levels in the duct we were given to study. Traditionally, optimization from the engineering perspective is driven by human knowledge and applied when detail design is already performed or inherited from previous projects. Another approach can be followed by introducing automated optimization in the early stages of the engineering process to envision feasibility and obtain design indications. This approach will inevitably be different. Traditional approaches to optimization involve human factors as experience and insight. Engineers foresee how a design can be improved and experiment different solutions. This approach involves a “trial and error” iterative process where new designs are repetitively verified until a satisfactory solution is found. Moreover, the approach does not ultimately guarantee for a successful outcome as problems could be extremely difficult to solve. Generally, an acceptable trade-off design is considered to be sufficient. This methodology is affected by a couple of drawbacks: • The engineer experiments only a limited number of designs whereas combinations and possibilities could be much more; • The search process is limited by human decision of which designs should be verified.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

ottimizzazione
computer aided design
optimization
ottimizzazione multi obiettivo
multi-objective optimization
design assistito dal calcolatore
ventilation duct
condotto di ventilazione
algoritmi genetici
automotive
genetic algorithms
computational fluid dynamics
fluidodinamica computazionale
evolutionary algorithms
algoritmi evoluzionistici
computer aided engineering
design of experiments
simulazioni numeriche
simulation
hvac
ventilation system

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi