Skip to content

The Role of Brazil in the Global Governance

Informazioni tesi

  Autore: Federica Mingione
  Tipo: Tesi di Master
Master in International Public Affairs
Anno: 2011
Docente/Relatore: Ferrara Pasquale
Istituito da: Libera Univ. Internaz. di Studi Soc. G.Carli-(LUISS) di Roma
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 84

The last twenty years have witnessed the economic and political emergence of Brazil as a regional power and an emerging country. The former president Luiz Inácio Lula da Silva (2003-2011) has pursued the strategy aimed at making Brazil a “big country” in the world arena. The key aim of Brazilian foreign policy has been, in fact, the achievement of the international recognition as a major player in international affairs. Today, Brazil is at crucial juncture of its history. Thanks to the politics of the Lula administration, Brazil has gained a relevant role in the world arena, such as in the G20, in the BRICS countries, in the WTO and in the Copenhagen Summit. It aspires to become a permanent member of the United Nations Security Council. Last year, it has brokered with Iran a nuclear deal. Brazil, the country renowned for sun, beaches, carnival, samba and soccer, aspires to become a new global player, owing to its impressive social and economic gains and its diplomatic accomplishments. Brazil is a large growing economy, with a young population, natural resources, a diversified industrial sector and a competitive agricultural sector. Significantly, its economic emergence has been driven by both its abundance of natural resources as well as the export of finished products.
However, Lula’s diplomacy has neither consolidated the position of Brazil as a regional power, nor attained its declared goal of inserting Brazil into the United Nation Security Council, although it has strengthened Brazil’s imagine in the international scenario. Therefore, there are still challenges to face, in order to take part meaningfully in the global governance.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduction ― The government has made a political decision to insert Brazil into the world as a major country, a country which likes to respect others but at the same time a country which wants to be respected. We will not accept any more participating in international politics as if we were the poor little ones of Latin America, a „little country‟ of the Third World, a „little country‟ which has street children, which only knows how to play football, and only knows how to enjoy carnival. This country does have street children, has carnival and has football. But this country has much more. This country has greatness …this country has everything to be the equal of any other country in the world. And we will not give up on this goal.‖ (Fragment of a speech by President Luiz Inácio Lula da Silva at the lunch offered to the graduating students at the Rio Branco Institute in 2003 1 ) In the recent years, Brazil has emerged as a strong actor on the global stage. After several political and economic changes – among them the global financial crisis – the era of US unilateralism has ended and new centers of power have come out. Brazil is one of the countries that has benefited from the international disorder. It has come out from the 2008 financial crisis more quickly and much better than the other countries. The country has reached high levels of economic growth (the gross domestic product – GDP – was nearly 2 trillion dollars in 2008), it has reduced the inflation, it had attracted foreign investments and it had hold its currency – the real 2 – stable. This is 1 “Discurso do Presidente da República, Luiz Inácio Lula da Silva, em almoço oferecido aos formandos do Instituto Rio Branco” (“Speech by the President of the Republic, Luiz Inácio Lula da Silva, at the lunch offered to the graduating students of the Rio Branco Institute”), September 18, 2003, available from http://www.itamaraty.gov.br/sala-de-imprensa/discursos-artigos- entrevistas-e-outras-comunicacoes/presidente-da-republica-federativa-do-brasil/18774501213- discurso-do-presidente-da-republica-luiz-inacio 2 The name of the current Brazilian currency came both from the Real Unity of Value (a transition currency) and from an older currency that existed until 1942. In Portuguese it is called "Real", meaning "royal", as it originated in Portugal, then a monarchy.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

iran
brazil
lula
bric
basic
g20
global governance
brazilian foreign policy
multilateralism
ibsa
unsc

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi