Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Un'analisi di bilancio delle imprese alberghiere di alcune province italiane

La tesi ha ad oggetto lo studio dei bilanci delle imprese alberghiere delle province di Milano, Bologna, Firenze e Torino. I suddetti sono stati innanzitutto studiati in modo consolidato in base alla provincia di appartenenza delle aziende e, in seguito, sono state effettuate ulteriori analisi (Time Series Analysis e Cross Sectional Analysis). Lo scopo ultimo dell'elaborato è quello di individuare la presenza di caratteristiche di bilancio che accomunano tutte le imprese che hanno conseguito i migliori risultati nell'esercizio 2010.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione All’interno del complesso insieme di attività alla base del settore turistico, gli alberghi svolgono un ruolo importante, rappresentando uno snodo centrale tra il potenziale del territorio ed il turista. L’importanza di queste strutture ricettive appare ancora più significativa in un Paese come l’Italia, meta turistica “matura”, in cui la qualità dell’ospitalità costituisce un elemento competitivo chiave, al di là della bellezza dei paesaggi e della ricchezza del patrimonio artistico e storico. E’ proprio per questo che nella nostra ricerca abbiamo analizzato le strutture alberghiere di quattro tra le province più importanti del centro-nord d’Italia: Torino, Milano, Bologna e Firenze, che da sole hanno registrato, nel 2010, il 14% degli arrivi turistici italiani e nelle quali si concentra una parte consistente degli esercizi ricettivi dell’intero territorio nazionale. Il lavoro è stato articolato in quattro capitoli, incentrati principalmente sull’analisi dei bilanci delle strutture considerate, studiati con lo scopo ultimo di individuare la presenza di elementi che accomunano le imprese che hanno conseguito i migliori risultati nell’anno 2010. Per perseguire questo obiettivo abbiamo innanzitutto presentato l’offerta alberghiera delle province oggetto di analisi avvalendoci dei dati forniti dagli Assessori al turismo delle suddette località. Grazie a tali informazioni abbiamo costruito delle tabelle che mostrano, per ogni provincia, quanti esercizi, letti, camere e bagni sono presenti per ciascuna 2

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Giulia Pierucci Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2497 click dal 22/05/2012.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.