Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi strategica di Ambient Communication

Il presente lavoro intende contribuire alla riflessione su un fenomeno complesso come quello dell'Ambient communication, fenomeno che, soprattutto nel contesto italiano viene ancora molto sottovalutato e mal inquadrato, confinato entro gli stretti limiti della sua progenitrice concettuale: la pubblicità esterna. In realtà, come emergerà dalla lettura dei capitoli, la pubblicità esterna si è evoluta e trasformata negli anni adattandosi ai cambiamenti sociali ed economici che hanno portato il concetto a svecchiarsi ed arricchirsi di nuove modalità e supporti.
L'etichetta Ambient communication, ripresa dagli approfonditi studi in materia della professoressa Rossella Gambetti, si configura come la più adatta a contestualizzare una modalità di comunicazione commerciale che utilizza qualsiasi elemento ambientale capace di trasmettere messaggi che suscitino coinvolgimento dei clienti. Nei suoi potenzialmente infiniti supporti, impiega l'ambiente urbano in un modo che è generalmente meno costoso e più efficiente dei mezzi pubblicitari tradizionali, permettendo di riacquistare l'empatia persa dall'azienda verso i consumatori.
Per ragioni direttamente riconducibili all'evoluzione del consumatore, dei media e delle stesse aziende, le marche devono sperimentare mezzi di comunicazione innovativi, caratterizzati dal loro contenuto spettacolare volto a far vivere esperienze emozionali attraverso canali nuovi, magari inconsueti. Le caratteristiche che rendono l'Ambient communication, una modalità di comunicazione efficiente sono diverse e necessarie in un contesto commerciale affollato e investito da una forte pressione di incapacità economica.
Il presente lavoro quindi, si propone di contribuire, seppur con i suoi
limiti, ad una analisi dei punti strategici di tale modalità al fine di sistematizzarne l'uso per le aziende, proponendo possibili applicazioni fondamentali e ottiche di valutazione.
Verranno prese in esame le diverse determinanti che incorrono nella strutturazione di una campagna commerciale, che utilizza modalità di Ambient communication, partendo dai significanti storico concettuali, fino ad arrivare ai trend attuali e alle componenti economiche/sociali, che ne motivano e ne incentivano l’uso.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione Il presente lavoro intende contribuire alla riflessione su un fenomeno complesso come quello dell'Ambient communication, fenomeno che, soprattutto nel contesto italiano viene ancora molto sottovalutato e mal inquadrato, confinato entro gli stretti limiti della sua progenitrice concettuale: la pubblicità esterna. In realtà, come emergerà dalla lettura dei capitoli, la pubblicità esterna si è evoluta e trasformata negli anni adattandosi ai cambiamenti sociali ed economici che hanno portato il concetto a svecchiarsi ed arricchirsi di nuove modalità e supporti. L'etichetta Ambient communication, ripresa dagli approfonditi studi in materia della professoressa Rossella Gambetti, si configura come la più adatta a contestualizzare una modalità di comunicazione commerciale che utilizza qualsiasi elemento ambientale capace di trasmettere messaggi che suscitino coinvolgimento dei clienti. Nei suoi potenzialmente infiniti supporti, impiega l'ambiente urbano in un modo che è generalmente meno costoso e più efficiente dei mezzi pubblicitari tradizionali, permettendo di riacquistare l'empatia persa dall'azienda verso i consumatori. Per ragioni direttamente riconducibili all'evoluzione del consumatore, dei media e delle stesse aziende, le marche devono sperimentare mezzi di comunicazione innovativi, caratterizzati dal loro contenuto spettacolare volto a far vivere esperienze emozionali attraverso canali nuovi, magari inconsueti. Le caratteristiche che rendono l'Ambient communication, una modalità di comunicazione efficiente sono diverse e necessarie in un contesto commerciale affollato e investito da una forte pressione di incapacità economica. Il presente lavoro quindi, si propone di contribuire, seppur con i suoi

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze della Comunicazione

Autore: Andrea Checchia Contatta »

Composta da 96 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2380 click dal 01/06/2012.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.