Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Studio e formulazione di modelli per la gestione degli approvvigionamenti in Aquos Piscine s.u.r.l.

Aquos Piscine s.u.r.l. è un’azienda sita a Lecce, specializzata nella vendita di piscine prefabbricate interrate e fuori terra.
L’azienda emette ordini di approvvigionamento per rifornirsi di pannelli in base soprattutto alle vendite che emette: assembla piscine su commessa.
Una volta emesso un ordine di acquisto per la merce necessaria, i pannelli vengono trasportati dal fornitore utilizzando dei container standard, conformi alle norme ISO sull’argomento; il problema da affrontare riguarda lo spreco sistematico di spazio nel container stesso, difatti il volume occupato dai pannelli che si va a ordinare non riesce mai a superare la metà di quello disponibile. L’obiettivo del lavoro di Tesi è stato quello di sviluppare un DSS capace di ottimizzare tale spazio andando ad individuare i pannelli più indicati e le relative quantità.
L’approccio principale che è stato seguito è quello di individuare, i pannelli necessari ad assemblare le piscine ritenute più importanti e prediligendo quelli che potrebbero essere utilizzati per l’assemblaggio di più piscine.
È stato utilizzato il linguaggio di programmazione CMPL per effettuare le simulazioni necessarie.
Il risultato è stato un applicazione software capace di individuare in pochi secondi i migliori pannelli da ordinare per ottimizzare gli approvvigionamenti. Il primo sviluppo futuro che l’azienda andrà ad implementare è il collegamento di questa applicazione con il sistema centralizzato di gestione aziendale.

Mostra/Nascondi contenuto.
Studio e formulazione di modelli per la gestione degli approvvigionamenti in Aquos Piscine s.u.r.l. - 5 - INTRODUZIONE In questo lavoro di Tesi si intende presentare un modello matematico capace di gestire e ottimizzare il processo di approvvigionamento per un’azienda venditrice di piscine prefabbricate: la Aquos Piscine s.u.r.l. L’obiettivo, in particolare, è stato quello di permettere l’ideazione di un DSS (Decision Support System) che sia in grado di automatizzare tale processo in modo da massimizzare il numero di pannelli ordinabili per permettere l’assemblaggio di quanti più modelli di piscine possibili, rispettando i vincoli imposti (non eccedere il volume massimo del container adibito al trasporto ecc...). I problemi di ottimizzazione sono da sempre stati all’ordine del giorno nella gestione dei processi aziendali; si è sempre cercato di rendere tali processi quanto più performanti possibile, andando soprattutto ad agire sulla riduzione dei costi legati alla loro esecuzione. Spesso, difatti, si associa al concetto di ottimizzazione solo quello di minimizzazione dell’utilizzo di risorse, trascurando così anche un altro aspetto altrettanto importante (o addirittura più importante): la massimizzazione dei futuri benefici. Sono numerosi i casi reali in cui le aziende per tutta la loro vita mantengono inalterato un processo, andando a migliorarlo solo intervenendo sulle cause di sprechi. Questo metodo potrebbe produrre sicuramente dei risultati, anche immediati, ma si trascurano quelli che potrebbero essere ottenuti attraverso una completa reinvenzione degli stessi processi. Questa ristrutturazione, se fatta nel modo idoneo, potrebbe portare a benefici molto elevati nel medio - lungo periodo, ma solitamente richiede uno sforzo finanziario iniziale per permettere che essa stessa avvenga; ciò tende, a volte, a scoraggiare gli imprenditori che quindi decidono di non esporsi a rischi e di accontentarsi così di piccoli risultati immediati. Aquos Piscine rientra dunque nella categoria delle aziende che hanno deciso di “rischiare” un’innovazione di uno dei suoi processi (quello riguardante la gestione degli approvvigionamenti) per poter cercare di ottenere grandi benefici nel medio – lungo periodo.

Tesi di Laurea Magistrale

Facoltà: Ingegneria

Autore: Francesco Castrignanò Contatta »

Composta da 119 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 429 click dal 04/06/2012.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.