Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Petrolio e Sviluppo Economico del Medio Oriente

Si cerca di capire quale ruolo ha avuto il petrolo nello sviluppo economico dei principali paesi petroliferi del Golfo e in modo indiretto (di riflesso) sulla crescita economica di un paese non petrolifero (la Giordania) che ha diversi colligamenti ed intrecci con i paesi petroliferi.

Esaminando alcuni aspetti di storia economica di alcuni Paesi,abbiamo indagato quanto e come è stato decisivo il petrolio . Naturalmente, il Medio Oriente è molto vasto, per questo motivo abbiamo ritenuto utile scegliere solo tre Paesi da studiare, due paesi direttamente influenzati dal petrolio che sono l'Arabia Saudita e il Kuwait, e un terzo Paese che è stato influenzato indirettamente dal petrolio, la Giordania.
Passando a rassegna alcuni tratti dell'economia di questi paesi, il loro sviluppo negli anni, le loro importazioni ed esportazioni abbiamo cercato di valutare gli effetti e i cambiamenti in termine di entrate e uscite , PIL e PIL pro capite, e la direzione intrapresa da questi Paesi per garantirsi prosperità futura.
Presenteremo questi Paesi cominciando in ordine: dalla Giordania , Kuwait , e alla fine l'Arabia Saudita, cominciando dalla posizione geografica di questi Paesi , passando alla struttura demografica, forza lavoro, condizione economica, la loro struttura economica utilizzando, tutto ciò che troviamo a supporto della nostra ricerca dalle tabelle statistiche, ai grafici, per giungere ad una conclusione che ci permetta di capire i cambiamenti avvenuti, e la direzione intrapresa da questi Paesi, per raggiungere i loro obiettivi.

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE Il Medio Oriente fin dall'antichità, è sempre stato al centro dell'attenzione, mondiale, per la sua posizione geografica come crocevia del commercio internazionale. Quasi tutto il traffico commerciale tra oriente ed occidente doveva transitare da lì, sia che passi da terra sia da mare. Per questo motivo nel passato le economie di quei paesi erano fondati sui guadagni provenienti dal passaggio delle carovane dai loro territori, e sul commercio, anche nel mondo contemporaneo, le cose non sono cambiate, anche se le forme del trasporto commerciali sono mutate, con prevalenza dei trasporti marittimi, ci sono ancora dei Paesi come l'Egitto, che con il passaggio delle navi attraverso il canale di SUEZ, ricevono delle entrate cospicue. Nel corso del novecento, lo scenario è cambiato , solo in apparenza, i Paesi del medio oriente, in modo diretto o indiretto, vivono su un altro tipo di commercio, il petrolio che è stato scoperto nella penisola arabica all'inizio del ventesimo secolo. L'epoca del petrolio ha tuttavia trasformato, anzi ha stravolto la vita di questi Paesi, che da un giorno all'altro sono diventati ricchissimi. Da quel momento in poi, il problema di questi Paesi è diventato come utilizzare questi enormi guadagni, garantendo una crescita economica e del benessere di questi Paesi. Esaminando alcuni aspetti di storia economica di alcuni Paesi,abbiamo indagato quanto e come è stato decisivo il petrolio . Naturalmente, il Medio Oriente è molto vasto, per questo motivo abbiamo ritenuto utile scegliere solo tre Paesi da studiare, due paesi direttamente influenzati dal petrolio che sono l'Arabia Saudita e il Kuwait, e un terzo Paese che è stato influenzato indirettamente dal petrolio, la Giordania. Passando a rassegna alcuni tratti dell'economia di questi paesi, il loro sviluppo negli anni, le loro importazioni ed esportazioni abbiamo cercato di valutare gli effetti e i cambiamenti in termine di entrate e uscite , PIL e PIL pro capite, e la direzione intrapresa da questi Paesi per garantirsi prosperità futura. Presenteremo questi Paesi cominciando in ordine: dalla Giordania , Kuwait , e alla fine l'Arabia Saudita, cominciando dalla posizione geografica di questi Paesi , passando alla struttura demografica, forza lavoro, condizione economica, la loro struttura economica utilizzando, tutto ciò che troviamo a supporto della nostra ricerca dalle tabelle statistiche, ai grafici, per giungere ad una conclusione che ci permetta di capire i cambiamenti avvenuti, e la direzione intrapresa da questi Paesi, per raggiungere i loro obiettivi. I

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Marwan Abdel Karim Contatta »

Composta da 99 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3232 click dal 07/06/2012.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.