Skip to content

''La torre de los siete jorobados'' : analisi comparativa tra il romanzo di Emilio Carrere e l'adattamento cinematografico di Edgar Neville

Informazioni tesi

  Autore: Marco Pecorai
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2010-11
  Università: Università degli Studi di Siena
  Facoltà: Lettere e Filosofia
  Corso: Lingue e culture moderne
  Relatore: Daniele Corsi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 62

Analisi comparativa tra il romanzo di Emilio Carrere e la pellicola di Edgar Neville. Tra il romanzo e il suo adattamento cinematografico vi sono pochi elementi in comune. L’opera di Carrere presenta una storia più complessa e articolata rispetto a quella della pellicola, poiché emergono tre crimini (l’uccisione del dottor Robinsón, il furto in casa della “Bella medusa”, il sequestro misterioso di uno dei nipoti di Robinsón) che inizialmente sembrano non avere niente in comune tra di loro, ma poi in si scopre che in realtà ad averle attuate è sempre stata la banda dei gobbi. Per quanto riguarda il film, la trama si sviluppa intorno ad un'unica vicenda, scelta probabilmente dovuta dai limiti tecnici che si potevano riscontrare nel cinema d’allora, visto che in media un lungometraggio durava quasi sempre meno di un ora e mezza, e girarne uno al di sopra di quella durata comportava costi esosi. In conclusione, ci troviamo di fronte a due opere così divergenti, dove è possibile riscontrare in ambi i casi molto dell’ universo dei loro autori. Nel caso del romanzo, oltre alla già accennata passione di Carrere per l’occulto, il protagonista per il suo stile di vita, fatto di gioco d’azzardo, donne e locali notturni, non è nient’altro che l’alter ego dello scrittore. Invece la pellicola può essere vista da una parte come un atto d’amore di Neville nei confronti della sua città e dei suoi personaggi, dedicandogli suggestive e teatrali inquadrature esterne e interne, e dall’altra come un omaggio esplicito e appassionato sia al cinema tedesco degli anni venti che a quello americano degli anni trenta, in cui lui si era fatto le ossa prima di intraprendere la carriera registica.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Lo scopo di questa tesi è quella di mettere a confronto il romanzo dello scrittore Emilio Carrere (1881-1947) La torre de los siete jorobados, la cui versione definitiva (in cui vi mise mano Jesús de Aragón) è del 1924, con il suo adattamento cinematografico, girato nel 1944 da Edgar Neville (1899-1967). Sia il libro che il film, come del resto è avvenuto per tutte le altre opere dei loro autori, sono rimaste nell’oblio per decenni, a causa dei legami dei due con il regime franchista, e solo di recente sono ritornate ad essere oggetto di interesse da parte di studiosi e letterati. Per questo motivo, benché per stili ed influenze abbiano un respiro internazionale, non sono mai stati tradotti ed esportati all’estero. La cosa può apparire alquanto strana, considerando il fatto che il romanzo ebbe un discreto successo di pubblico all’epoca della pubblicazione, e la pellicola venne accolta positivamente dalla critica spagnola al momento della sua uscita, entrando poi di diritto nella storia per essere stato di fatto il primo lungometraggio fantastico del cinema iberico. La tesi è strutturata nella seguente maniera: biografie dei due autori, e poi, nel seguente ordine, schede tecniche, segmentazione, contesto di produzione e analisi comparativa delle due opere. Nelle due biografie verranno trattate le fasi più importanti delle vite di entrambi, menzionando la loro vita sentimentale e le amicizie più importanti, la formazione culturale e intellettuale (evidenziando le principali correnti e i movimenti che più influenzarono le loro carriere) , le idee politiche e i rapporti con i vari governi spagnoli e le collaborazioni che ebbero con le più prestigiose riviste culturali spagnole della prima metà del novecento. Inoltre verrà fatto un breve excursus della loro attività letteraria e cinematografica, facendo menzione delle loro principali opere e dei temi trattati. Per quanto riguarda le schede tecniche, per il romanzo sono state indicati l’anno della pubblicazione curata da Jesús de Aragón, cioè il 1924, e dell’ultima, risalente al 2004 a cura della casa editrice Valdemar, e una breve sintesi della trama che permette di cogliere a linee generali i fatti essenziali. Per la pellicola invece vengono indicati l’anno di uscita nelle sale, le case produttrici, la direzione, la sceneggiatura, la fotografia, la

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi